Lavoro: Rosolen, ditevave a servizio delle aziende

721

Monfalcone, 08 mar – Tra aprile e luglio \”Seaway Technologies\” varerà le sue prime barche da 63 piedi nel nuovo stabilimento di Monfalcone, \”Monte Carlo Yachts\”, del Gruppo Beneteau, è pronta a realizzare il suo insediamento produttivo (il primo in Italia del Gruppo) sui 60 mila metri quadrati di superficie acquistati dalla parte opposta del canale Est-Ovest, mentre ha avviato in collaborazione proprio con Seaway un prototipo da 76 piedi che sarà presentato in anteprima al Salone nautico di Cannes 2010; infine, il \”Cantiere Alto Adriatico\” sta sviluppando le proprie produzioni di imbarcazioni a vela da diporto esclusivamente in legno. Ma per tutti, come oggi a Monfalcone è stato sottolineato
all'assessore regionale al Lavoro, Università e Ricerca, Alessia
Rosolen, da parte dei responsabili delle tre aziende – Carlo Giordano managing director di Seaway, Fabrizio Iarrera general manager di Monte Carlo Yachts e Lucio Marquardt responsabile Sviluppo Cantiere Alto Adriatico – l'"imperativo" costante resta la ricerca di manodopera qualificata, che oggi viene "pescata" in particolare dai poli nautici di Viareggio, Ancona e Forlì.
"Vorremmo invece diventare sempre più regionali, selezionando e formando manodopera d'eccellenza in ambito locale", hanno assicurato i vertici delle tre imprese, trovando immediato consenso da parte dell'assessore Rosolen, la quale ha ribadito come a Ditenave, il neonato distretto tecnologico della
Cantieristica e della Nautica oggi presente all'incontro con il direttore operativo Sergio Bisiani, la Regione ha garantito risorse per la formazione pari a 4,9 milioni di euro.

"Fondi che intendiamo impegnare nella formazione secondo le esigenze delle imprese di settore, non calate dall'alto", ha osservato l'assessore Rosolen. "Ditenave – ha aggiunto – deve essere il collettore delle aspettative di questo territorio costiero e del suo sistema nautico e cantieristico: per questo motivo qualsiasi ragionamento
(che il distretto intende avviare sin dalla prossima settimana) sui corsi di formazione necessari e sul tipo di specializzazioni indispensabili dovrà essere sviluppato con il concorso e con la
collaborazione delle aziende del comparto".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here