Inaugurata la mostra “Aquileia crocevia dell’impero romano” all’aeroporto di Ronche dei legionari

544

Ronchi dei Legionari – E’ stata presentata quest’oggi all’aeroporto di Ronchi dei Legionari la mostra “Aquileia crocevia dell’Impero Romano”. L’esposizione è stata creata nel 1993 dall'Associazione Nazionale per Aquileia, fondata nel 1929, attivissima sul territorio di Aquileia con scavi, mostre, convegni e ricerche. Attraverso testi dal rigoroso valore scientifico e attraverso immagini la Mostra “racconta” la storia della città scandita per temi, che dalla fondazione portano alla splendida Basilica del Patriarca Popone. Un viaggio nel tempo che, di pannello in pannello, conduce il visitatore alla scoperta dei colori dei mosaici, delle ambre, dei gioielli, delle gemme incise. Costantemente aggiornata per seguire i risultati degli scavi che vengono condotti senza sosta, la mostra ha trovato nell'Associazione Mitteleuropa un partner di eccellenza, che ha promosso e sostenuto la traduzione in lingua inglese dei pannelli principali e favorito la creazione ex novo di altri, per meglio illustrare i rapporti tra Aquileia il centro-Europa, i Balcani ed il Mediterraneo. L'Associazione Mitteleuropa è stata inoltre la fautrice dell'acquisto, da parte di artigiani locali altamente specializzati, di calchi in resina mescolata a polvere di marmo di alcuni dei più significativi documenti figurati di Aquileia. Essi, provvisti di sostegni ideati ad hoc e di didascalie ragionate, arricchiscono l'offerta didattica portando con immediatezza concrete ed affascinanti realtà all'attenzione, e alla curiosità, dei visitatori.
La Mostra è stata presentata per la prima volta lo scorso mese di novembre a Budapest, presso l'Istituto Italiano di Cultura, già sede del primo Parlamento d'Ungheria. Quest'anno, dopo l'esposizione presso l’aeroporto Friuli Venezia Giulia, la Mostra troverà collocazione presso gli Istituti Italiani di Cracovia e Varsavia. Sono inoltre in fase di finalizzazione accordi per le sedi di Vienna e Leopoli. Di particolare rilievo il fatto che il Ministero degli Affari Esteri abbia messo la mostra in rete sul proprio sito, rendendola disponibile a tutti gli Istituti Italiani nel mondo. L’iniziativa dell’associazione Mitteleuropa si avvale pure del sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e dalla Provincia di Udine. La Mostra sarà visitabile al primo piano dell’aeroporto Friuli Venezia Giulia fino al 30 giugno 2010.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here