Gruppo Marazzi, prosegue l’applicazione dell’Accordo del dicembre scorso: incontro in Regione per fare il punto della situazione

455

«La conferma dell’impegno del Gruppo Marazzi a rispettare l’Accordo raggiunto nei mesi scorsi e della salvaguardia del capitale umano dell’azienda sono risultati positivi». Lo ha detto l’assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli nell’incontro, tenutosi in Regione, per fare il punto sull’accordo sottoscritto lo scorso 23 dicembre 2009. Al confronto erano presenti – oltre all’assessore Muzzarelli – i sindaci di Fiorano, Sassuolo e Scandiano, la Provincia di Reggio Emilia nonché Gianpiero Mayer e Maurizio Piglione in rappresentanza del Gruppo Marazzi, i rappresentanti di Confindustria e Confindustria Ceramica ed i sindacati di categoria e dei lavoratori. «Il lavoro è la nostra ossessione e il fondamento del nostro impegno. Garantire con determinazione che i lavoratori non perdano il posto – ha aggiunto Muzzarelli – e possano continuare a contribuire, con la passione di sempre, a mantenere in alto il distretto ceramico, è fondamentale. L’incontro convocato oggi aveva questo fine, e rileviamo con soddisfazione che grazie all’impegno di tutti i soggetti coinvolti, i risultati sono quelli sinora attesi. Continueremo con serietà, responsabilità e rigore, ed impegnando tutte le risorse disponibili, a supportare quegli imprenditori che non si arrendono e si mettono in gioco, investendo, innovando e cercando di uscire più forti da una crisi che c’è ancora».
I rappresentanti del Gruppo Marazzi hanno sottolineato che il ricorso agli ammortizzatori sociali è in forte contrazione (con un netto calo del ricorso alla cassa integrazione) e che gli investimenti programmati stanno procedendo regolarmente.. Apprezzamento è stato espresso da parte delle rappresentanze sindacali per la salvaguardia dell’occupazione, e l’assicurazione che proseguirà il piano di formazione professionale dei lavoratori. Relativamente allo stabilimento di Jano di Scandiano, i sindacati hanno chiesto ed ottenuto incontri col nuovo interlocutore, in vista del possibile trasferimento di tale stabilimento alla Gresmalt, per il quale è attualmente in corso la fase di “due diligence” tra Marazzi e Gresmalt. Era presente all’incontro anche l’imprenditore Filippo Salvarani

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here