A San Marino i 250 partecipanti alla Borsa del Turismo Congressuale che si aprirà a Rimini il 1 luglio

527

Oggi 30 giugno, arriveranno in repubblica 250 tra buyers e giornalisti partecipanti alla 26° Borsa del Turismo Congressuale (BTC), che si terrà a Rimini l’1 e il 2 luglio prossimi. Gli ospiti sono attesi per le ore 20,30 circa. A dar loro il benvenuto, in Piazza della Libertà, sarà il Segretario di Stato per il Turismo, Fabio Berardi.
Dopo la cena, avranno la sorpresa di poter godere, sempre in Piazza della Libertà, di una serie di spettacoli dei gruppi storici medioevali, preparati appositamente per loro, seguiti da una esibizione degli sbandieratori e da proiezioni di video e suggestive immagini di San Marino.
La serata è stata organizzata dal Convention and Visitors Bureau che ha colto l’opportunità del trasferimento della BTC a Rimini per offrire ai buyers e ai giornalisti internazionali un’anteprima delle attrattive che San Marino offre come contesto ideale per la meeting industry.
Alla BTC, che si conferma tra le più importanti fiere internazionali di incontro tra aziende turistiche, partecipano tutti i segmenti del settore eventi, con un'offerta a 360° appetibile per i compratori italiani ed internazionali e per le imprese che ogni anno investono negli incontri aziendali.
La meeting industry, che da sola genera quasi il 30% del fatturato totale turistico italiano, è un settore molto importante per la tenuta e lo sviluppo del turismo. Un comparto che risente forzatamente della crisi economica mondiale, ma che ha dimostrato di avere capacità di tenuta maggiori rispetto a ogni altro settore economico. San Marino, tramite il CVB, sta investendo molto in questo settore. I punti di forza della sua offerta, una sede congressuale di rara eleganza e modernamente attrezzata, l’appeal della internazionalità, e una cornice ambientale unica e prestigiosa, come il centro storico di Città, patrimonio Unesco, sono particolarmente apprezzati dai buyers. Diventa quindi di importanza strategica dar loro l’opportunità di toccare con mano una realtà in grado di soddisfare le aspettative di una nicchia selezionata ed esigente nell’ambito del turismo congressuale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here