Il seminario di Symbola parla marchigiano Spacca e Realacci: “Green Economy, il futuro” si terrà a Monterubbiano, Il 16 e il 17 Luglio

668

Ringrazio Symbola per aver scelto le Marche per il suo seminario nazionale – ha detto il Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca – Questa riflessione sulla Green Economy, tema al centro dell’attenzione in Europa, ci vede protagonisti come regione che per prima ha varato in Italia un Piano energetico Ambientale e che si candida a diventare leader in tale ottica di sviluppo ecosostenibile spingendo sull’acceleratore delle energie rinnovabili: la Green Economy è uno sguardo al futuro e una concreta opportunità di sviluppo”. Presentato in Regione il Seminario estivo di Symbola che si terrà a Monterubbiano, nella Marche, il 16 e il 17 luglio, presso il Polo culturale San Francesco e il Teatro Pagani, l’appuntamento nazionale è organizzato in collaborazione con Regione Marche, Unioncamere, Comune di Monterubbiano e Provincia di Fermo, e vede il sostegno e la collaborazione di importanti realtà imprenditoriali e istituzionali. Nell’occasione verrà presentata una ricerca, a cura di Symbola e Unioncamere, sulla green economy e sulle opportunità che questa può offrire al sistema produttivo italiano.

Il Presidente di Symbola, on. Ermete Realacci ha rilanciato: “Monterubbiano è una scelta doverosa, Symbola parla marchigiano, a cominciare dal segretario generale Fabio Renzi cui va il merito organizzativo fino ai tanti imprenditori illuminati, come Orietta Varnelli, e poi Federico Vitali e la stessa Raimbow i cui prodotti e la cui qualità produttiva fanno parlare delle Marche in tutto il mondo”.

Giovedì 15 luglio, a Monterubbiano, si terrà l’anteprima del Seminario, con il Forum “Le Marche della Green economy” promosso dalla Fondazione Symbola, dalla Regione Marche e da Legambiente Marche, al quale parteciperanno alcune tra le più significative esperienze associative, imprenditoriali e istituzionali della regione.
Le Marche, infatti, grazie al loro essere una delle realtà più manifatturiere e vocate all’export d’Europa, a un diffuso e plurispecializzato sistema di impresa, all’impegno specifico della Regione Marche che nel suo programma ha messo e continua a mettere risorse e investimenti per l’efficientamento energetico delle sue imprese e la diffusione delle energie rinnovabili, possono cogliere appieno le opportunità e le potenzialità rappresentate dalla green economy.

PROGRAMMA

VENERDÌ, 16 LUGLIO TEATRO PAGANI
ORE 9.30 – 13.30

Francesco Pagliarini – Sindaco Monterubbiano, Fabrizio Cesetti – Presidente Provincia Fermo, Graziano Di Battista – Presidente CCIAA Fermo, Amedeo Grilli – Presidente Fondazione Cassa Risparmio Fermo. Proiezione del video “Marche: Land of Magic” realizzato da Rainbow per la Regione Marche al World Expo Shanghai 2010, Fabio Renzi – Segretario generale Fondazione Symbola. Presiedono Ermete Realacci – Presidente Fondazione Symbola, Orietta Maria Varnelli – AD Distillerie Varnelli e promotore Fondazione Symbola

I SESSIONE
I CONFINI DI GREENITALY. Territori, qualità e innovazione
Claudio Gagliardi – Segretario generale Unioncamere, Aldo Bonomi – Direttore AASTER e membro Comitato scientifico Fondazione Symbola, Paolo Buzzetti – Presidente ANCE, Luigino Disegna – Presidente CSQA, Paolo Fantoni – Vicepresidente Federlegno Arredo, Cesare Fumagalli – Segretario generale Confartigianato, Catiuscia Marini – Presidente Regione Umbria, Alberto Meomartini – Presidente Assolombarda e promotore Fondazione Symbola, Iginio Straffi – CEO Rainbow

II SESSIONE
ENERGIE E TALENTI. RISPARMIO ENERGETICO E FONTI RINNOVABILI.ORE
ORE 14.30
Francesco Ferrante – Vicepresidente Kyoto Club e Segreteria nazionale Legambiente, Gianluigi Angelantoni – Presidente Gruppo Angelantoni e Vicepresidente Kyoto Club, Mattia Cavanna – Direttore Energia e Logistica Finmeccanica Group Services, Roberto Deambrogio – Responsabile Area Italia e Europa Enel Green Power, Giovanni Lelli – Commissario ENEA. Adriano Maroni – AD Sorgenia Menowatt, Stefano Masini – Responsabile Ambiente e Territorio Coldiretti nazionale e membro Comitato scientifico Fondazione Symbola, Paolo Merloni – AD Ariston Thermo Group, Giovanni Milani – AD EniPower, Salvatore Moncada – AD Gruppo Moncada Energy, Marzio Flavio Morini – Coordinatore Commissione Ambiente ANCI e Sindaco Scansano, Gianni Silvestrini – Direttore scientifico Kyoto Club e membro Comitato scientifico Fondazione Symbola, Carlo Viviani – Dirigente Presidenza Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Politiche Europee.

III SESSIONE
DICONO DI LEI. Autori a confronto.
Ore 17.30
Jacopo Giliberto – Redattore Il Sole 24 Ore, Monica Fabris – Presidente GPF Istituto Studi sul cambiamento sociale e sui consumi, Maria Berrini – Autrice con Andrea Poggio di GREEN LIFE, GUIDA ALLA VITA NELLE CITTA’ DI DOMANI, Edizioni Ambiente 2010, Enrico Borghi – Curatore de LA SFIDA DEI TERRITORI NELLA GREEN ECONOMY, Edizioni Il Mulino 2009, Antonio Cianciullo – autore con Gianni Silvestrini de LA CORSA DELLA GREEN ECONOMY, Edizioni Ambiente 2010, Tessa Gelisio – Autrice con Marco Gisotti di GUIDA AI GREEN JOBS, Edizioni Ambiente 2010 Massimo Iosa Ghini – Coautore di SOSTENIBILE MA BELLO. PROGETTI DI IOSA GHINI ASSOCIATI, Editrice Compositori 2009, Diego Masi – Autore di GO GREEN, IL NUOVO TREND DELLA COMUNICAZIONE, Fausto Lupetti editore

SABATO, 17 LUGLIO AUDITORIUM SAN FRANCESCO
Ore 9.30 – 13.00

LA GREEN ECONOMY E L’ITALIA CHE VERRA’
Federico Vitali – Presidente Gruppo FAAM e membro Forum Fondazione Symbola, Tessa Gelisio – Giornalista e conduttrice televisiva, Catia Bastioli – AD Novamont e Presidente Kyoto Club, Vincenzo Boccia – Presidente Piccola Industria Confindustria, Ferruccio Dardanello – Presidente Unioncamere, Giuseppe Mussari – Presidente Banca Monte dei Paschi di Siena e Presidente Forum Fondazione Symbola, Matteo Renzi – Sindaco Firenze, Gian Mario Spacca – Presidente Regione Marche, Adolfo Urso – Viceministro Sviluppo Economico, Nichi Vendola – Presidente Regione Puglia, Luca Zaia – Presidente Regione Veneto, Ermete Realacci – Presidente Fondazione Symbola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here