Foreste: l’attività 2009 del corpo forestale regionale

534

Udine – Il Corpo Forestale Regionale (CFR) è organizzato in quattro Ispettorati ripartimentali delle Foreste, a Udine, Tolmezzo, Pordenone e Trieste, e un Ufficio decentrato, a Gorizia, dai quali dipendono 31 Stazioni forestali. Il CFR contempla anche il Nucleo operativo per l'attività di vigilanza ambientale, che dipende dalla direzione centrale delle Risorse Agricole, Naturali e Forestali, ed il Centro didattico naturalistico alle dipendenze dell'Ispettorato di Trieste.
Fanno parte del Corpo 293 unità: 19 guardie forestali, 122 marescialli, 109 ispettori, 38 funzionari e 5 dirigenti.
Nel 2009 gli uomini della Forestale regionale hanno effettuato 51.586 servizi di vigilanza. In tale attività sono comprese 3 mila azioni nel settore dei rifiuti, dell'inquinamento, delle discariche e cave, 9.600 interventi nel settore selvicolturale legati a problemi inerenti i vincoli idrogeologici e le utilizzazioni boschive, mentre sono state 2.500 le attività di prevenzione e spegnimento di incendi boschivi.
In materia di tutela della fauna e di contrasto al bracconaggio, sono stati eseguiti 4 mila controlli, mentre per quanto attiene alla fauna minore, alla flora ed ai funghi i controlli sono stati oltre 2.800. I controlli sui transiti fuoristrada lungo i percorsi vietati sono stati oltre 2400.
Ma ecco nel dettaglio l'attività di polizia giudiziaria svolta da CFR nel 2009.
Sono state accertate 341 violazioni di carattere penale (nel 2008 erano state 306); 778 violazioni amministrative (569 nel 2008), operati 166 sequestri (144 nel 2008), mentre sono state denunciate 264 persone (207 nel 2008) e sanzionate 865 persone.
Circa gli illeciti riscontrati, il 31 per cento di carattere amministrativo e il 26 per cento di carattere penale riguardano i rifiuti; quelli collegati agli incendi boschivi rappresentano l'1 per cento degli illeciti amministrativi e il 22 per cento di quelli penali. Gli illeciti in materia di vincoli paesaggistici e di polizia idraulica rappresentano il 17 per cento degli illeciti penali. L'attività di vigilanza fuoristrada ha riguardato il 16 per cento degli illeciti amministrativi.
Nel settore degli incendi boschivi, nel 2009 il Friuli Venezia Giulia è stato caratterizzato da 73 eventi. Un numero che è decisamente inferiore alla media degli incendi di bosco degli ultimi dieci anni. Due soltanto sono stati gli incendi di forte entità, che hanno interessato complessivamente un'area di 354 ettari, pari all'11 per cento dell'intera superficie boscata della regione.
Riguardo al servizio di vigilanza e soccorso sulle piste da sci, nella stagione invernale 2009-2010 il personale forestale impegnato nei tre poli sciistici di Ravascletto-Zoncolan, Forni di Sopra-Varmost e Piancavallo, ha svolto 800 servizi con l'impiego a rotazione di 24 persone, hanno effettuato 191 interventi di soccorso e sanzionato 10 comportamenti illeciti sulle piste.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here