Settimana della conciliazione della Camera di commercio di Bologna

518

Risolvere economicamente e molto velocemente liti e incomprensioni civili e commerciali: è sempre possibile attraverso il servizio di conciliazione della Camera di commercio di Bologna che, solo per questa settimana, avrà un’attrattiva in più: la gratuità per tutte le controversie con valore inferiore a 50.000 euro. La conciliazione è una proposta alternativa agli iter lunghi e costosi dei Tribunali. Mentre i giudici hanno il compito di definire chi ha ragione e chi ha torto la conciliazione parte da un presupposto completamente diverso: in affari i rapporti vanno tutelati e mantenuti: meglio trovare un accordo vantaggioso per entrambi piuttosto che passare anni a litigare. Normalmente la questione si risolve in poche settimane. La ricerca della soluzione è facilitata dal conciliatore professionista esperto in tecniche di negoziazione, selezionato dalla Camera di commercio. Ogni lite di carattere civile e commerciale può essere affrontata conciliando: da piccole questioni condominiali a complesse tematiche societarie. Può essere svolta in videoconferenza e anche in lingue diverse. E’ sempre più apprezzata: da gennaio sono state più di duecento le domande di conciliazione, il doppio rispetto al numero complessivo del 2009. Il trend è destinato ad aumentare visto che da marzo 2011 diventerà obbligatorio per legge (il regolamento attuativo è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale) conciliare prima di ricorrere al Tribunale in moltissimi casi: condominio, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, responsabilità medica, diffamazione mezzo stampa, contratti assicurativi, bancari e finanziari, solo per fare qualche esempio. Chi volesse approfittare dei vantaggi della settimana della conciliazione può trovare tutte le informazioni sul sito della Camera di commercio www.bo.camcom.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here