Economia: avviato tavolo con le parti sociali. Zaia: una squadra veneta che lavorerà per la ripresa

568

“Incontro positivo. Ne esce una squadra veneta che lavorerà per il lavoro e l’occupazione. Abbiamo concordato di darci una serie di appuntamenti, con dei tavoli di lavoro mirati, nei quali saranno sviscerati temi strategici per la ripresa”. Così il presidente della regione Luca Zaia ha commentato l’esito dell’incontro del tavolo regionale sullo sviluppo economico del Veneto, convocato oggi a Palazzo Balbi, a cui hanno partecipato quasi tutti gli assessori regionali e i rappresentanti delle categorie economiche e delle organizzazioni sindacali. Aprendo i lavori il presidente ha sottolineato che la disoccupazione ha toccato il 6% e dall’inizio della crisi nel Veneto sono stati persi 75-80 mila posti di lavoro. Per affrontare la situazione la Regione ha già avviato una serie di interventi e di azioni su più fronti, a partire dagli ammortizzatori sociali, ma è sempre pronta ad accogliere ulteriori proposte e suggerimenti.
“Di qui è nata l’idea di un tavolo specifico – ha concluso Zaia – perchè è dall’apporto di più “teste pensanti” che possono venire idee e soluzioni su cui confrontarsi. L’incontro di oggi è quindi solo il primo a cui faranno seguito riunioni specifiche sui diversi temi. Uno fra questi sarà l’individuazione di forme di premialità per le aziende che assumeranno giovani”. Altre questioni poste oggi sul tappeto sono l’accordo per il 2011 sugli ammortizzatori sociali, la semplificazione burocratica, i piani e la normativa di settore, l’accesso al credito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here