Seganti 19 milioni per bando sviluppo urbano sostenibile

563

Il bando regionale a sostegno della realizzazione dei Piani Integrati di Sviluppo Urbano Sostenibile (PISUS) è stato approvato dalla Giunta regionale su proposta dell\’assessore alle Attività produttive Federica Seganti.
Attraverso il bando verranno erogati poco meno di 19 milioni di euro (di questi, 4,9 milioni sono stati messi a disposizione dal FESR, 10,5 milioni sono di provenienza statale e 3,45 milioni vengono stanziati dalla Regione) a copertura di interventi di riqualificazione, infrastrutturazione ed animazione urbana, ma anche di iniziative tese a favorire l'insediamento delle PMI. ''Il provvedimento attua quanto previsto nell'Asse IV del POR FESR 2007-2013 Obiettivo competitività regionale e occupazione – spiega l'assessore Seganti – e si inserisce a pieno titolo tra le strategie che stiamo mettendo in campo per favorire lo sviluppo territoriale locale''.
Per ogni PISUS saranno messi a disposizione da un minimo di 3 ad un massimo di 6 milioni di euro e le domande dovranno venir presentate dai Comuni responsabili del procedimento, sia in veste singola che in qualità di capofila delle aree urbane interessate e previste dal bando stesso. Possono partecipare al bando i capoluoghi di provincia (Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine) ed i centri urbani a valenza territoriale (Cormons, Gradisca, Monfalcone, Aviano, Maniago, Sacile, San Vito al Tagliamento, Spilimbergo, Muggia, Cervignano, Cividale, Codroipo, Gemona, Latisana, Manzano, Palmanova, Pontebba, San Daniele, San Giorgio Di Nogaro, Tarcento, Tarvisio, Tolmezzo). Entro 30 giorni dalla pubblicazione del bando e della relativa documentazione sul BUR, verrà predisposta sul sito internet della Regione la modulistica necessaria alla formulazione delle domande che potranno venir presentate sino alle ore 12 del 15 novembre 2011.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here