Consiglio autonomie, via libera a codice regionale edilizia

518

Il \’\’Codice regionale dell\’edilizia\’\’ ha ottenuto oggi parere favorevole all\’unanimita\’ di tutto il Consiglio delle autonomie locali (20 votanti).
''Quando si lavora bene puntualmente i risultati arrivano'', e' stato il primo commento dell'assessore regionale alla Pianificazione, Riccardo Riccardi, che ha riconosciuto pubblicamente lo sforzo degli uffici della Direzione, dei Comuni, degli ordini e delle categorie professionali, per giungere ''ad una pietra importante, che consentira' di avere una procedura chiara e uguale per tutti''.

Il codice, una volta in vigore, permettera' l'uniformita' dei comportamenti degli uffici tecnici comunali nei confronti della collettivita': quindi modalita' di misurazione e modulistica uguali su tutto il territorio regionale.

''Incassare l'unanimita' di tutti gli Enti locali e' importante, soprattutto di questi tempi'', ha aggiunto Riccardi che alle critiche sui ritardi di approvazione, ha replicato: ''Meglio un lieve ritardo che la mancanza di consenso e di un percorso condiviso''.

In campo sociale, anche il regolamento che disciplina i requisiti per la realizzazione e l'accreditamento dei nidi d'infanzia, dei servizi integrativi e sperimentali ottiene il parere del Cal (13 favorevoli e 7 astenuti su 20 votanti).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here