Gestione dei corsi d’acqua: preoccupazione delle associazioni

538

Con una lettera aperta al Presidente della Giunta Regionale Marche, al Presidente dell\’Assemblea Legislativa Marche, ai Presidenti dei Gruppi Consiliari e al Presidente della IV Commissione Consiliare Permanente 14 associazioni marchigiane esprimono la propria preoccupazione sulla proposta di legge n. 90/11. Le sottoscritte associazioni esprimono la loro profonda preoccupazione per la formulazione della proposta di legge n. 90/11 “Norme in materia di gestione dei corsi d'acqua”, che è all'ordine del giorno del consiglio regionale di martedì 18 ottobre. Per questo chiedono all'Assemblea Legislativa delle Marche di rinviarne la discussione poiché si ritiene che se la norma fosse approvata le finalità di “prevenzione e la messa in sicurezza della rete fluviale rispetto al rischio idrogeologico e agli squilibri fisico-ambientali“ in essa contenute non verrebbero raggiunte.
Le associazioni firmatarie chiedono che la competente commissione ascolti gli esperti di “riqualificazione dei corsi d'acqua e delle funzioni ecosistemiche ad essi connesse”, affinché la norma diventi strumento efficace per raggiungere gli obiettivi che si prefigge e quelli che L'Unione Europea ha stabilito con la Direttiva Quadro sulle Acque (2000/60/CE). Per quanto sopra e per meglio esprimere le espresse preoccupazioni, si richiede un incontro da tenersi prima dell'Assemblea Legislativa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here