Maltempo:la giunta approva delibera per coinvolgere i cassaintegrati negl interventi a sostegno della comunità

388

Massima allerta a Palazzo Raffaello per far fronte al maltempo che sta imperversando da giorni. Ieri mattina la giunta regionale ha approvato un provvedimento per un milione di euro per integrare del 10% le indennita` dei cassaintegrati marchigiani che si presenteranno volontariamente ai Comuni sin da subito per partecipare agli interventi di soccorso delle persone che si trovano in difficolta`.
'Ci auguriamo ' afferma il presidente Gian Mario Spacca – che siano in tanti a rispondere visto che nelle Marche abbiamo 45mila lavoratori in cassa integrazione. La situazione e` particolarmente difficile soprattutto sulla dorsale appenninica che passa per Amandola, Fabriano e Urbino. La Protezione Civile sta lavorando senza sosta da giorni e ringraziamo le Regioni della Val d'Aosta, del Piemonte e Bolzano per aver messo a nostra disposizione dei mezzi nonostante siano anche loro in difficolta`. Centinaia di famiglie, in particolar modo nell'entroterra, sono senza corrente elettrica e riscaldamento e facciamo appello all'Enel perche` ripristini il servizio nel piu` breve tempo possibile. Esiste ' sottolinea Spacca – una situazione di emergenza 'di fatto' che affrontiamo nella massima collaborazione con tutti i soggetti competenti, ma nessuna Regione ha decretato lo stato di emergenza nazionale perche` privo di effetti pratici e per evitare che, in base al decreto Milleproroghe, come gia` accaduto nel caso dell' alluvione, a pagare siano di nuovo i cittadini'. Lo stato di emergenza comporterebbe infatti un ulteriore aumento dell'accise sul carburante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here