Macroregione Adriatico-Ionica, via libera alla cabina di regia nazionale

326

La Strategia della Macroregione Adriatico-Ionica avrà una cabina di regia nazionale coordinata dalla Presidenza del Consiglio e dal Ministero degli Affari esteri. Lo ha deciso questa mattina il Ciae, il Comitato interministeriale per gli Affari europei, presieduto da Sandro Gozi questa mattina a Palazzo Chigi. A breve sarà convocata una riunione di coordinamento della cabina. Il primo atto sarà l’individuazione di un progetto operativo che l’Italia dovrà poi presentare al Governing Board, l’organismo che sovrintende alla Strategia della Macroregione Adriatico-Ionica.

Sempre nella riunione di oggi, il Ciae ha anche affrontato alcuni dei temi più rilevanti nel rapporto tra l’Italia e l’Unione europea. In particolare: il mercato unico digitale, l’unione per l’energia, il recepimento delle direttive europee e la partecipazione delle istituzioni Ue ad Expo 2015.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here