Al via la campagna di AnconAmbiente “Regaliamoci l’Ambiente”

369

Si terrà ad Ancona nelle giornate dell’8, 15 e 22 dicembre in Corso Garibaldi all’altezza della Galleria Dorica. Gazebo a tema natalizio in cui poter ritirare i nuovi cestini per la raccolta della frazione organica con i relativi sacchi di carta e mater-bi, allo stesso tempo lo stand sarà info point sulla nuova APP “Junker” e “Rifiutologo”

L’AD di AnconAmbiente Roberto Rubegni: “Ogni anno un’overdose di cibo, meglio riutilizzare e congelare quello che avanza in tavola, ma se proprio si deve gettare, che almeno lo si faccia nell’apposito contenitore, così da poterci regalare un Natale ecosostenibile”.

Il Presidente di AnconAmbiente Antonio Gitto: “Un contributo al Natale che guarda all’aumento delle percentuali di raccolta differenziata. Il rifiuto di origine alimentare, la frazione organica, rappresenta oltre un terzo della composizione totale dei rifiuti solidi urbani e da questi si ottiene il compost, un concime naturale che mantiene il terreno fertile e sano”.

“Regaliamoci l’Ambiente” è questo il titolo della nuova campagna natalizia di AnconAmbiente per la città di Ancona dedicata al recupero e al riciclo della frazione organica, ovvero quella di origine prevalentemente alimentare. A partire da sabato 8 dicembre dalle ore 10.00 alle 19.00 e, per i due seguenti (sabato 15 e 22 dicembre al medesimo orario), in Corso Garibaldi all’altezza della Galleria Dorica, sarà posizionato un gazebo dove hostess e operatori, con una divisa atipica, ma perfetta per calarsi nello spirito natalizio, doneranno a tutti i cittadini di Ancona i nuovi cestini per la raccolta della frazione organica con i relativi sacchi di carta e mater-bi.

 

Presso lo stand, inoltre, sarà possibile reperire il nuovo Rifiutologo, un vero e proprio vademecum della raccolta differenziata dove, peraltro, si possono trovare in maniera esaustiva tutte le informazioni e i numeri utili di AnconAmbiente.  Infine potranno essere ritirati i materiali informativi sulla nuovissima APP Junker (per smartphone Android o Apple), uno strumento che AnconAmbiente ha adottato e messo a disposizione gratuitamente dei cittadini di Ancona. Junker è una APP che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come e cosa fare secondo la normativa del territorio. Tanto semplice da essere rivoluzionaria e, cosa non da poco, può essere scaricata in 10 lingue.

 

 

Antonio Gitto Presidente AnconAmbiente

“Vogliamo dare anche noi il nostro contributo al Natale delle città di Ancona – ha dichiarato il Presidente di AnconAmbiente Antonio Gitto – facendo dono ai cittadini di questi strumenti direttamente nelle vie centralissime dello shopping. Un’idea che ben si sposa con il periodo, ma allo stesso tempo, estremamente importante dal punto di vista etico ed ambientale. È necessaria la collaborazione di tutti cittadini al fine di poter aumentare le percentuali di raccolta differenziata tanto dal punto di vista della quantità che della qualità del materiale. La frazione organica, voglio ricordarlo a tutti, deve essere conferita nel cestino oggetto dell’iniziativa e questa rappresenta oltre un terzo della composizione totale dei rifiuti solidi urbani e da questi si ottiene il compost, un concime naturale che mantiene il terreno fertile e sano”.

Roberto Rubegni AD AnconAmbiente

 

“Come è noto a Natale – ha rimarcato l’AD di AnconAmbiente Roberto Rubegni – le famiglie si raccolgono a tavola. Sono da sempre convinto che gli avanzi delle pietanze dei grandi cenoni di queste festività debbano essere riutilizzati o quantomeno congelati e conservati. Tuttavia, ogni anno, si registra una vera e propria overdose di cibo rispetto alle reali esigenze, che per 1 italiano su 2 si traduce in un incubo ricorrente: almeno 2 kg di cibo che rimangono in tavola. Se proprio tutto questa deve essere gettato e sottolineo deve, che almeno lo si faccia nell’apposito contenitore, così da poterci regalare in questo 2018 un Natale ecosostenibile”.