Job Service: il nuovo Career Day Univpm

274

Il Job Service, con appuntamenti programmati nei periodi immediatamente successivi alle sessioni di laurea, offre diverse opportunità di incontro e interazione tra aziende e studenti. Il primo appuntamento è previsto nella settimana dal 22 al 28 luglio 2020.

Ancona 9 luglio 2020 – L’Università Politecnica delle Marche lancia il progetto Job Service, un’evoluzione del tradizionale Career Day, con l’offerta di maggiori opportunità di incontro e di interazione tra mondo del lavoro e i talenti formati dall’Ateneo.

Continuità e tecnologia sono le parole chiave che contraddistinguono il nuovo servizio. Gli appuntamenti, in programma nei periodi immediatamente successivi alle sessioni di laurea, daranno un servizio continuativo nel tempo ai giovani laureandi e laureati. Altra novità è data dal fatto che gli incontri saranno realizzati in modalità virtuale attraverso una piattaforma informatica: si favoriranno una gestione più efficiente del tempo e la possibilità di approcciare a nuove forme di presentazione e di interazione.

Il primo appuntamento è previsto nella settimana dal 22 al 28 luglio 2020. Le aziende potranno selezionare i migliori profili dei neo-laureati dell’Università Politecnica delle Marche e gli studenti avranno l’opportunità di partecipare, da subito, ai processi di recruiting delle aziende. Per iscriversi ecco il link https://www.careerdayunivpm.it/. Maggiori informazioni si trovano alla pagina del Job Placement Univpm www.univpm.it/jobplacement.

È stato un periodo complesso – afferma il Rettore Prof. Gian Luca Gregorima questo non ha fermato le attività che l’università offre ai suoi studenti. Oltre al servizio di orientamento, con gli Smart Open Day, per informare chi sta scegliendo il percorso universitario – prosegue il Rettore – il nostro Ateneo propone, ora, un altro servizio, utile e molto atteso dagli studenti. Con il Job Service daremo la possibilità, ai giovani laureandi e laureati, di avere più occasioni di incontro con il mondo del lavoro. Sarà un servizio continuativo nel tempo, con stanze virtuali, dove imprese e laureati si potranno incontrare”.

Questo progetto si affianca agli ottimi i risultati sulla condizione occupazionale dei laureati Univpm, secondo il XXII Rapporto di AlmaLaurea presentato recentemente. Prosegue il trend positivo degli ultimi anni per quanto riguarda il tasso di occupazione e le retribuzioni, entrambi i dati si mostrano più elevati della media nazionale. Il tasso di occupazione dei laureati magistrali intervistati a un anno dal conseguimento del titolo è pari all’82,3% che sale al 91,4% per gli intervistati a cinque anni dalla laurea. La maggior parte di loro è assunto con contratto a tempo indeterminato (59,3%), e percepisce una retribuzione media pari a 1.513 euro mensili netti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here