ESTRA ENERGIE: Siglato accordo triennale con AzzeroCO2 per la promozione degli obiettivi di sviluppo sostenibile

152

Estra Energie – società del Gruppo Estra attiva sul mercato della vendita di gas naturale ed energia elettrica  ha siglato un accordo triennale con AzzeroCO2 – società per la sostenibilità e l’energia partecipata da Legambiente e Kyoto Club – per l’avvio di un programma strutturato di compensazione delle emissioni di CO2 prodotte nella fase di combustione del gas metano venduto.

La compensazione delle emissioni avverrà tramite l’acquisto di crediti di CO2 sul mercato volontario, derivanti da progetti internazionali di sviluppo delle energie rinnovabili certificati Gold Standard, ovvero selezionati tra quelli a più elevato profilo con le migliori caratteristiche sociali, ambientali ed economiche e conformi ai principali standard di verifica riconosciuti a livello internazionale.

Da oggi Estra offrirà pertanto ai cittadini la possibilità di contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità, proponendo un’offerta gas naturale che, grazie all’accordo con AzzeroCO2, compensa le emissioni di CO2 equivalente derivante dal consumo di gas effettuato. Non solo Estra Energie, che svolge il ruolo di capofila per l’accordo con AzzeroCO2, ma anche EstraPrometeo, ha tra i propri listini, l’offerta gas con emissioni di CO2, legate alla fase di combustione, compensate.

Parallelamente Estra lancia un ambizioso progetto volto alla riqualificazione del territorio Italiano, un’iniziativa resa possibile grazie all’adesione a “Mosaico Verde”, una grande campagna nazionale di forestazione ideata e promossa da AzzeroCO2 e Legambiente nata con lo scopo di facilitare l’incontro tra le necessità degli enti locali di recuperare aree verdi e la volontà delle aziende di investire risorse nella creazione o tutela di boschi permanenti, come misura di Responsabilità Sociale d’Impresa.

 

Gli interventi di forestazione sostenuti da Estra prevedono la piantumazione di circa 9.000 alberi nel prossimo triennio. Il progetto, nello specifico, coinvolgerà Comuni e Enti Parco del Centro Italia, area in cui Estra affonda le sue origini. Per il primo anno gli interventi di forestazione avranno luogo nei territori dei Comuni di Ancona, Civitella in Val di Chiana (AR) e Calenzano (FI). .

“Con quest’accordo – dichiara Francesco Macrì, presidente di Estra – il Gruppo conferma l’attenzione di primo piano nei confronti degli obiettivi di sviluppo sostenibile e l’approccio consapevole e proattivo nella gestione della propria attività. La valorizzazione dei territori e delle comunità è al centro dell’operato di Estra che la persegue tramite una molteplicità di iniziative volte la creazione di valore condiviso.”

 Come AzzeroCO2 siamo orgogliosi di iniziare questo percorso con Estra: un’azienda che da anni si occupa di perseguire nella propria strategia aziendale gli obiettivi di sviluppo sostenibile – dichiara Sandro Scollato, Amministratore Delegato di AzzeroCO2. Un esempio concreto di come le aziende possano, anzi debbano, essere protagoniste della riconversione ecologica e di un’economia che abbia tra le linee guida la tutela e il rispetto dell’ambiente. Risponde a tali principi anche l’impegno a rendere i cittadini partecipi e consapevoli del fatto che le loro scelte possano contribuire in concreto a questo cambiamento, un modello di collaborazione tra singoli e imprese per quel percorso di sostenibilità in cui siamo chiamati tutti a fare la nostra parte.”

 Siamo di fronte ad un momento storico importante – sostiene Katuscia Eroe, Responsabile Energia Legambiente Nazionale – in cui la sfida climatica ci pone di fronte ad obiettivi importanti di cambiamento che dovranno interessare tutti i settori produttivi. Tra questi sicuramente comparto energetico che vedrà mutazioni importanti. Ma in questa fase in cui non possiamo ancora fare a meno del gas, importante promuovere lo sviluppo del biometano e progetti di compensazione delle emissioni, anche con progetti di riforestazione che possono svolgere un ruolo importante e duraturo nella lotta ai cambiamenti climatici. Importante anche il protagonismo delle aziende private che tanto possono contribuire in termini di innovazione e cambiamento dei territori, verso l’obiettivo zero emissioni. 

 “Le offerte Scelta Pura Gas e Scelta Pura Luce – sostiene Samuele Vaiani, direttore commerciale Estra Energie – dimostrano l’impegno concreto, attivo e permanente di Estra per la sostenibilità a favore di una parte sempre più ampia dei nostri Clienti. Le offerte Green, infatti, sostituiscono le offerte base del nostro portafoglio e puntano a rendere l’impegno verso l’ambiente una consuetudine e non una semplice possibilità.”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here