Inchiesta “Porto Pulito”, Andrea Morandi prosciolto da ogni accusa

520
Andrea Morandi

Morandi: “Ho sempre avuto fiducia nella magistratura. Coinvolto in maniera rocambolesca, leso il mio nome, quello della mia famiglia e dell’azienda, ora mi riservo la possibilità di rivalermi nelle sedi opportune

“Nutro da sempre una grande fiducia nella magistratura, non avevo quindi dubbi sull’archiviazione della mia posizione all’interno dell’inchiesta “Porto Pulito” con il proscioglimento di ogni accusa nei miei confronti”.

Queste le parole di Andrea Morandi CEO del Morandi Group a commento dallo stralcio della sua posizione dall’inchiesta “Porto Pulito”.

“Una situazione paradossale quella che ho vissuto in questi mesi – ha continuato Morandi – che mi ha visto coinvolto nel procedimento in maniera rocambolesca attraverso dichiarazioni del tutto false rivolte alla società di cui ero legale rappresentante all’epoca dei fatti e sulla mia persona. Rimane, comunque sia, il fatto di aver da questa esperienza subito un danno: dal punto di vista dell’immagine, morale ed economico. Ho quindi deciso di riservarmi l’opportunità di procedere presso le sedi adeguate al fine di poter tutelare il mio nome, quello della mia famiglia e del Gruppo che rappresento. In ultimo, ma non meno importante, voglio ringraziare i miei legali che mi hanno sostenuto e supportato in questa spiacevole vicenda”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here