Girolomoni alla FAO di Roma: inaugurato il primo bio orto modulare

152

‘Seminare il futuro’ partner dell’innovativo progetto ecosostenibile

 

C’erano un po’ di Marche all’inaugurazione dell’innovativo orto botanico installato nella giornata di ieri sulla terrazza della FAO di Roma: a fianco al Direttore Generale FAO Qu Dongyu, a nome della Fondazione ‘Seminare il futuro’, ha partecipato all’evento Giovanni Battista Girolomoni, di cui è Presidente dal 2020.

Sull’edificio delle Nazioni Unite è stato presentato alla stampa il primo orto biologico modulare all’avanguardia. Le specie di piante selezionate per la coltivazione  sono state scelte dalla Fondazione ‘Seminare il Futuro’, di cui NaturaSì è partner. Da anni impegnata in ricerca e selezione di varietà specifiche per l’agricoltura biologica, la Fondazione ‘Seminare il futuro’ presieduta da Giovanni Battista Girolomoni ha tra i suoi principali obiettivi quello di rispondere all’impoverimento della biodiversità agricola, soprattutto in relazione alla necessità di coltivare varietà resistenti alla crisi climatica.

L’orto inaugurato ieri è stato realizzato da NaturaSì con l’Università La Sapienza – Orto botanico di Roma, la startup Ecobubble e Slow Food in qualità di membri della Mountain Partnership, alleanza delle Nazioni Unite che conserva e valorizza l’agricoltura di alta quota. Obiettivo dell’innovativo progetto sperimentale 100% biologico è quello di esplorare la possibilità di replicare giardini pensili biologici dove il suolo è scarso o poco produttivo per alleviare la carenza di cibo nei sistemi più fragili come le montagne e le zone urbane.

Negli ultimi 100 anni, secondo dati FAO, è scomparso il 75% delle specie vegetali impiegate in agricoltura, pertanto il Bio Orto si presta a molteplici utilizzi: scientifici, educativi, divulgativi, di sensibilizzazione, di ricerca sull’innovazione agricola e l’agro-biodiversità coltivata, nonché benefici ambientali per l’edificio stesso della FAO.

Il Bio Orto potrà essere oggetto di visite guidate e tra tre anni verrà restituito a NaturaSì per la sua istallazione presso l’Orto Botanico di Roma.

La Fondazione ‘Seminare il futuro

La Fondazione ‘Seminare il futuro’ nasce nel 2019 su iniziativa di quattro importanti realtà del biologico, non solo italiane, tra cui EcorNaturaSì Spa, per fare ricerca e sviluppare semi adatti ad un’agricoltura biologica. Fondazione Seminare il Futuro lavora per il recupero, la salvaguardia e la promozione di semi 100% adatti all’agricoltura biologica, capaci di crescere senza l’impiego di prodotti chimici di sintesi, in grado di adattarsi alle diverse condizioni pedoclimatiche che caratterizzano il nostro Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here