Cobar S.p.A riceve il premio Nsa-Economy Award “Legalità e Profitto”

923

La Cobar Spa è tra le prime 100 imprese “oneste e vincenti” in Italia. La società fondata 40 anni fa ad Altamura da Vito Matteo Barozzi, oggi leader nazionale nel campo della ricostruzione e del restauro artistico, ha ricevuto il premio dell’Economy-Nsa Award “Legalità e Profitto” istituito per la prima volta con il patrocinio del Senato della Repubblica. Un riconoscimento che Economy Group ha ideato e organizzato, in collaborazione con Nsa, società leader nella mediazione creditizia, e Rsm società di revisione e organizzazione contabile, dedicato alle prime 100 imprese “oneste e vincenti” che si sono sapute distinguere sia per la solidità economica che per la correttezza e l’osservanza delle regole, analizzando i bilanci delle aziende italiane comprese nel registro pubblico del Rating di Legalità, e distintesi per l’adesione scrupolosa alla normativa vigente.

Un riconoscimento importante per l’azienda pugliese, selezionata da un elenco di circa10mila aziende in Italia proprio in virtù del possesso del rating di legalità, che l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato rilascia alle aziende che hanno i requisiti per ottenerlo, insieme alla miglior qualità di bilancio. Con il Rating di Legalità, infatti, si attesta che l’impresa non ha violato norme giuridiche penali o amministrative e può dare vantaggi economici sul fronte dei finanziamenti pubblici, delle gare pubbliche e dell’accesso al credito.

«Essere tra le prime 100 imprese in Italia a ricevere questo riconoscimento è un onore – commenta Vito Matteo Barozzi, amministratore di Cobar – e un monito a proseguire sulla strada della legalità, che rispecchia in toto la nostra filosofia aziendale. Abbiamo il massimo punteggio nel rating di Legalità e ogni nostra azione è tesa in questa direzione. La legalità non è solo un obbligo di legge, ma è un vantaggio. Il più grande di tutti per la nostra impresa e per tutte le imprese che seguono questa strada. Noi oggi siamo impegnati nel privato e nel pubblico con interventi su alcuni dei beni di maggior valore in Italia. Penso, ad esempio, alla ricostruzione della Basilica di Norcia dove, qualche settimana fa, all’avvio dei lavori, abbiamo anche ricevuto la visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella».

La cerimonia di consegna si è tenuta nella Sala Capitolare nel Chiostro di Santa Maria sopra Minerva a Roma, alla presenza del viceministro allo Sviluppo Economico Gilberto Pichetto Fratin, del presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Giuseppe Busia, del direttore del Rating di Legalità dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Ombretta Main e di personalità di spicco del mondo dell’industria e della finanza.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here