Nòt Film Fest 2022: dal 23 al 28 Agosto il Cinema Indipendente ritorna a Santarcangelo di Romagna

235

La quinta edizione della manifestazione sarà all’insegna della sostenibilità, del green e dei cambiamenti climatici, con 100 proiezioni in programma, tra lungometraggi, cortometraggi, documentari, film musicali e fashion film, provenienti da 39 Paesi diversi. Tra gli ospiti dell’edizione 2022: l’attrice Rebecca Coco Edogamhe, il regista Ludovico di Martino, l’attrice Jenny De Nucci, il regista canadese Gavin Michael Booth, l’attrice inglese Greta Bellamacina, l’attrice Greta Ferro e molti altri ancora

 

Torna dal 23 al 28 agosto 2022 il Nòt Film Fest (www.notfilmfest.com), festival di cinema indipendente internazionale che si svolge ormai dal 2018 a Santarcangelo di Romagna (RN). La manifestazione cinematografica avrà luogo nella suggestiva cornice dello Spazio Sferisterio (Via Arrigo Faini 8), dove filmmakers emergenti, veterani e cinefili si mescoleranno in un ambiente rilassato, internazionale e stimolante all’insegna di cinema, musica e buon cibo.

Il festival è sotto la direzione artistica di Alizé Latini e Giovanni Labadessa e si presenta come una Sundance tutta italiana dove poter scoprire il grande cinema indipendente di domani guidati dai nuovo slogan “Make Cinema Indie Again”. Nato nel 2018, Nòt Film Fest propone un progetto capace di creare una nuova dimensione comunitaria, diffondere valori e valorizzare il territorio, attraendo a Santarcangelo svariati partner culturali internazionali e nazionali tra festival, fondazioni cinematografiche, università e ambasciate provenienti da Europa, Asia e Stati Uniti, oltre alle centinaia di filmmakers in arrivo da tutto il mondo.

“Il festival nasce con la convinzione che la passione, le azioni collettive e le nobili intenzioni creano il progresso. Da queste basi in sole cinque edizioni siamo riusciti a creare una community che si espande ormai in tutta Europa, Stati Uniti e una decina di altri paesi sparsi per il mondo – racconta Giovanni Labadessa, Co-Founder della manifestazione – Quello che ci accomuna è l’essere stati rifiutati e aver perseverato nella costruzione di un sogno. Il Nòt così non ha solo dato spazio a queste voci fuori dal coro ma ne ha creato un movimento che reclama il “No”, il rifiuto, e lo fa suo, ne fa una bandiera.”

Con il sostegno della città di Santarcangelo di Romagna, di Distretti Ecologici e Italo Treno, Main Sponsor dell’iniziativa, MIC, Emilia-Romagna Film Commission e infine Romagna Iniziative e Terre Cevico, sostenitori locali del festival, la manifestazione si pone l’obiettivo di interagire con la comunità e i commercianti di Santarcangelo, per permettere agli oltre 6.000 avventori che vi partecipano annualmente di vivere una serie di appuntamenti sociali e culturali che, attraverso il cinema e l’arte, regalano un’esperienza unica.

 

L’edizione 2022 si tinge di verde: all’insegna della sostenibilità e del green

L’edizione 2022 del festival vedrà protagoniste ben 100 opere, di cui 92 anteprime, tra lungometraggi, cortometraggi, documentari, film musicali e fashion film, provenienti da 39 Paesi diversi e selezionati tra le oltre 1000 candidature ricevute. Tra questi, in apertura, il corto nominato all’Oscar ON MY MIND di Martin Strange-Hansen, che accompagnerà il lungometraggio LOS DIAS QUE NO ESTUVE diretto da Samuel Rios Y Valles, straordinario talento messicano tragicamente scomparso e a cui il festival dedica la serata.

Si segnalano tra i lungometraggi le prime europee di IN HER NAME di Sarah Carter, già vincitore dell’Audience Award al recente Tribeca Film Festival 2022, THE CIVIL DEAD di Clay Tatum, vincitore del premio della giuria allo Slamdance 2022 con cui il festival rinnova la sua partnership ormai di 5 anni, GIVING BIRTH TO A BUTTERFLY di Theodore Schaefer fresco del successo al Fantasia Film Festival e il ritorno di Jaclyn Bethany, vincitrice del festival 2021 con il suo ultima gemma indie THE FALLING WORLD.

Saranno invece anteprime italiane quelle dei film THE GOD OF INTERNET di Joanna Satanowska, che arriva in Italia grazie alla collaborazione con il Polish Film Institute e quella di RECONSTRUCTION di Pia Andell, presentato in collaborazione con il Finnish Film Institute. Anteprima internazionale, infine, quella del debutto alla regia di Sandra Lipski MI ISLA presentato in collaborazione con l’Evolution Mallorca International Film Festival.

La nuova edizione della manifestazione cinematografica, oltre ad avere un occhio attento ai temi legati all’inclusione che ha sempre sostenuto, quest’anno rivolge un’attenzione particolare nei confronti della sostenibilità ambientale e dei cambiamenti climatici. Verrà infatti presentato un film a impatto zero, che sarà anche oggetto di un workshop dedicato realizzato grazie al sostegno dell’azienda Distretti Ecologici, azienda leader nella Transizione ecologica e specializzata nella Bioedilizia e nell’Efficientamento Energetico.

“Ogni manifestazione di vita si traduce in un’azione. Anche quando rincorriamo un sogno, un ideale, realizzarli significa trasformarli in azione. Ogni film, infatti, inizia con la parola Azione. Il tema di quest’anno vuole spingere i filmmakers della community del Nòt Film Fest a continuare a inseguire i propri sogni, trasformandoli al grido di: “Azione!” – commenta Alizé Latini, Co-Founder di Nòt Film Fest.

Gli ospiti di Nòt Film Fest

Anche quest’anno la manifestazione vanterà ospiti d’eccezione: saranno presenti, infatti, l’attrice Rebecca Coco Edogamhe, il regista Ludovico di Martino, l’attrice Jenny De Nucci, il regista canadese Gavin Michael Booth, l’attrice inglese Greta Bellamacina, l’attrice Greta Ferro, Caleb Hammond, giornalista statunitense di MovieMaker Magazine che sarà anche media partner della manifestazione e il direttore artistico del Mammoth Lakes Film Festival Paul Sbrizzi.

Not a Chance: il nuovo concorso nel concorso

Novità dell’edizione di quest’anno è Not a Chance, un concorso nel concorso in cui tre registi selezionati da tutta Italia si metteranno alla prova nello scrivere, registrare e montare un corto  nella città di Santarcangelo nel corso del festival, con una tematica a sorpresa svelata solo in loco. A queste 3 mini-troupe verranno fornite le attrezzature audiovideo necessarie alla creazione delle opere grazie alla partnership con la LUCA SEVERI PRODUCTION GROUP. Il percorso creativo verrà supportato da mentors locali con la supervisione  del regista del film Netflix La Belva e I Viaggiatori Ludovico Di Martino: i film verranno proiettati durante i Moonwalkers Award, serata conclusiva del festival e competeranno per il premio Nòt a Chance.

Non solo cinema: musica, itinerari turistici e percorsi gourmet

Il legame della manifestazione con il territorio è un’occasione volta non solo a far conoscere al pubblico le bellezze della zona e le tradizioni culinarie, ma soprattutto per permettere ai partecipanti di instaurare dei legami nati dall’aver vissuto insieme esperienze uniche e condivise.

Spazio quindi alle attività di location scouting, così come a percorsi alla scoperta dell’enogastronomia  romagnola grazie a Terre Cevico e le collaborazione con le  eccellenze culinarie di Santarcangelo. Spazio anche alla musica con i concerti segreti: durante le serate del festival si potrà assistere, gratuitamente, ad esibizioni inedite di artisti della scena nazionale e internazionale, i cui nomi però rimarranno segreti fino a pochi minuti prima dell’inizio dell’esibizione. Nel corso della scorsa edizione, la direzione artistica del Nòt ha selezionato nomi di artisti prima emergenti e ora molto noti tra cui: Tananai, Cara, il rapper Random, Gioele e Margherita Principi, famosa per la sua interpretazione di Alleluja di Leonard Cohen alle esibizioni di XFactor 9.

Nòt Film Fest sarà quindi manifestazione a 360 gradi che collega cinema e territorio, pronta a stupire, affascinare e coinvolgere tutti i suoi spettatori.

 

Nòt Film Fest in pillole

QUANDO?23 – 28 Agosto 2022

DOVE?Santarcangelo di Romagna (RN), Italia

Teatro Supercinema (Cinema & Info Point): Piazza Guglielmo Marconi 1
Outdoor Cinema & Castle Bar (Cinema all’Aperto & Lounge): Sferisterio Via Arrigo Faini 8
Collina dei Poeti (Hospitality): Via Gavine 97

Per ulteriori informazionihttps://www.notfilmfest.com

Tra i partner:

 

– Slamdance Film Festival (Park City / Los Angeles – Stati Uniti)

– Prishtina International Film Festival (Pristina – Kosovo)

– Evolution! Mallorca International Film Festival (Mallorca – Spagna)

– Fondazione del cinema Finlandese (Finnish Film Foundation)

– Instituto del Cinema Polacco (Polish Film Institute)

– USC School of Cinematic Arts (Los Angeles – Stati Uniti)

 

About Nòt Film Fest

 

Nòt Film Fest è uno dei principali festival internazionali del cinema indie in Italia che si svolge ogni anno a Santarcangelo di Romagna. Il concept nasce a Los Angeles nel 2017 da un gruppo di amici: Noemi Bruschi, Alizé Latini e Giovanni Labadessa, che condividono una grande passione per il cinema indipendente con l’idea di creare un Salon des Refuse. NÓT nel dialetto romagnolo locale significa “Notte”, ma è la parola inglese “Non” che definisce il modo della manifestazione di celebrare i film. Una piattaforma per registi indipendenti alimentata da un movimento basato sulla comunità, che mira a dare voce ai più unici e innovativi. #makecinemaindieagain.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here