Tesmec: al via i lavori di potenziamento dell’impianto fotovoltaico presso la sede di Grassobbio

303

Tesmec S.p.A. (EURONEXT STAR MILAN: TES), società a capo di un gruppo leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree, interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di dati e di materiali (petrolio e derivati, gas e acqua), nonché di tecnologie per la coltivazione di cave e miniere di superficie, comunica l’avvio dei lavori per la realizzazione di un nuovo impianto fotovoltaico connesso alla rete elettrica di distribuzione presso la sede operativa di Grassobbio, che amplierà e potenzierà quello esistente.

I lavori, che prevedono un investimento pari a circa 1,2 milioni di euro, con conclusione attesa a febbraio 2023, si inquadrano nella strategia di sostenibilità del Gruppo che punta, tra l’altro, a monitorare ed ottimizzare l’utilizzo dell’energia all’interno delle strutture aziendali, anche in considerazione degli attuali scenari internazionali.

Il nuovo impianto avrà una potenza pari a circa 1.551.600 kWh e produrrà 1.606.611 kWh/anno a fronte del consumo totale annuo dello stabilimento Grassobbio pari a circa 2.914.405 kWh. Permetterà un risparmio energetico pari a circa 300 TEP (Tonnellate Equivalenti di Petrolio) all’anno. Inoltre, il nuovo impianto fotovoltaico consentirà una riduzione delle emissioni in atmosfera di CO2 pari a oltre 760 tonnellate all’anno, paragonabili alla piantumazione di oltre 5.075 mila nuovi alberi, delle emissioni di SO2 pari a 599 chilogrammi all’anno, di quelle di NOX pari a circa 686 chilogrammi all’anno, oltre che di quasi 23 chilogrammi all’anno di polveri sottili.

Il Presidente e Amministratore Delegato Ambrogio Caccia Dominioni ha commentato: “L’avvio della costruzione del nuovo impianto rappresenta un ulteriore passo avanti nella nostra strategia di crescita sostenibile, definita nelle priorità del Gruppo in termini ESG. Tesmec, infatti, è da sempre impegnata ad ottimizzare l’impatto ambientale dei propri processi e con questo progetto sarà in grado di produrre energia sostenibile per le proprie esigenze, rispettando l’ambiente, con lo sguardo rivolto al futuro e in linea con gli obiettivi nazionali, europei e globali in materia di decarbonizzazione e riduzione delle emissioni. Il ricorso alla tecnologia fotovoltaica nasce dalla volontà di coniugare le esigenze architettoniche e di tutela ambientale, la totale assenza di inquinamento acustico, un forte risparmio di combustibile fossile e, soprattutto, una produzione di energia elettrica senza emissione di sostanze inquinanti.”

Ulteriori investimenti volti a ridurre l’impronta di carbonio del Gruppo e in ottica di contenimento dei costi energetici sono stati pianificati nel medio termine. Ne è un esempio il progetto di progressiva sostituzione dell’illuminazione alogena a favore della tecnologia LED in tutti gli stabilimenti. Il Gruppo ha, inoltre, intrapreso azioni di sensibilizzazione dei dipendenti volte all’ottimizzazione dei consumi energetici e ad un uso responsabile di ogni risorsa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here