Nautica: al Seatec di Carrara presentata “Italia dal mare – il Viaggio dei Sensi”

260

A Marina di Carrara, nell’ambito della 20° edizione di SEATEC, il più importante evento
nautico professionale e tecnologico del Mediterraneo, il Presidente di Assonat e
Vicepresidente di Confturismo-Confcommercio Luciano Serra in apertura della conferenza
stampa ha evidenziato il nuovo modello di turismo nautico rappresentato da Italia dal
Mare, richiamando l’importanza del ruolo di protagonista assunto dal marina “Promuovere
l’incoming del turista nautico nazionale ed internazionale, presentare, in sinergia con le
strutture dedicate alla nautica da diporto, l’offerta di un’ampia gamma di itinerari turistici
personalizzati per scoprire le unicità del nostro Made in Italy che circondano l’approdo di
destinazione: il porto turistico carta d’identità del proprio territorio”.

A quindi introdotto il CEO&Founder di Italia dal Mare Comandante Giuseppe Nicotra, che
ha presentato l’obiettivo fondamentale della sua azienda: trasformare porti turistici e
approdi da punti di arrivo dei diportisti a punti di partenza per l’ingresso sul territorio.
L’azienda, come ha sottolineato il Comandante Nicotra, nasce per colmare il gap tra la
concezione errata di turismo nautico e la sua idea innovativa.
Nell’accezione comune, infatti, il turismo nautico è meramente l’attività svolta dalle nostre
strutture, pubbliche e private, per l’accoglienza nei posti di ormeggio delle unità da diporto
stanziali o in transito, mentre Italia dal Mare vuole rendere porti, approdi e punti di
ormeggio veri protagonisti e promotori del territorio circostante.

Ha inoltre spiegato come l’azienda ha realizzato il progetto, già attivo sul sito
www.italiadalmare.com, ovvero proponendo, con pacchetti turistici esclusivi e differenziati
per ogni porto/marina, esperienze emozionali, permettendo all’ospite del porto di godere
della bellezza delle tradizioni dell’entroterra attraverso i cinque sensi, valorizzando così la
Nostra Bella Italia.

È intervenuto anche l’Ammiraglio Luciano Dassatti, ex Comandante Generale del Corpo
delle Capitanerie di porto-Guardia Costiera, a testimonianza dell’unicità della nostra
penisola, che ha vissuto da Nord a Sud, che ama immensamente e che vorrebbe fosse
valorizzata proprio attraverso gli obietti che Italia dal Mare si è posta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here