Dal Salone Nautico di Venezia Assomarinas rilancia la richiesta di un “New Deal” per i porti turistici

330

Assomarinas, Associazione Italiana Porti Turistici, aderente a Confindustria Nautica e Federturismo, sarà presente anche quest’anno alla quarta edizione del Salone Nautico di Venezia, in programma nell’Arsenale della Serenissima, dal 31 maggio al 4 giugno, con un suo stand per promuovere le destinazioni nautiche italiane.

La sera del 31 maggio, data d’inaugurazione del Salone, l’associazione avrà il piacere di ricevere associati ed autorità all’Assomarinas Gala dinner nelle sale della dimora storica di Palazzo Sagredo sul Canal Grande, per fare il punto sul turismo nautico italiano e rilanciare la richiesta di un “New Deal” per i porti turistici: una disciplina concessoria specifica per la rimodulazione delle concessioni esistenti, una quantificazione dei canoni demaniali che riconduca il settore al precedente decreto che teneva conto dei tempi morti di realizzazione e restauro di una struttura portuale turistica, un provvedimento normativo di saldo e stralcio che consenta di concludere i lunghi contenziosi ancora in corso e la semplificazione dei dragaggi.

Il primo giugno alle ore 14,30, seguirà, nella sala Torre di Porta Nuova, il convegno di Assomarinas sulla sicurezza e sostenibilità dei porti turistici nell’attuale contesto di transizione che sarà l’occasione per sottolineare la necessità di nuovi sostegni economici per gli impianti fotovoltaici e per l’efficientamento delle strutture del settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here