Air Show ‘Le bourget’, Grassi Tea Aerospace: accordo fatto con Dornier

525

Parigi (Francia) – Il Presidente francese Emmanuel Macron ha inaugurato la 54/a edizione del salone aeronautico di Parigi ‘Le Bourget’, il più importante al mondo. Tra i 2.500 espositori presenti al salone in programma da oggi fino al 25 giugno anche tante aziende italiane e internazionali come Leonardo, Safran, Thales, Ase SpA. In totale, nel mega-salone da 125.000 metri quadri sono esposti 158 tra aerei, droni ed elicotteri.

Abbiamo incontrato Raimondo Grassi, presidente di ‘Tea Aerospace’, holding di riferimento di Ase SpA: “Il 1919 è l’anno del primo volo transatlantico, e l’anno in cui è iniziata la nostra avventura nell’industria aerospaziale e della difesa. Nati come divisione avionica della Fiat, abbiamo attraversato la storia come Fiat Avio, Marelli Avio, Simmel Difesa e poi, nel 1998, siamo diventati Ase-Aerospace Elettrical Systems azienda privata. La nostra storia riflette le incredibili sfide che l’umanità ha dovuto affrontare nel secolo scorso e la capacità di affrontarle con successo”.

Grassi continua: “Abbiamo un secolo e sentiamo ancora l’entusiasmo proveniente dalle sfide di un mondo in rapida evoluzione. Come Ase possiamo essere orgogliosi di un importante know how ingegneristico per la progettazione e lo sviluppo di sistemi di generazione e distribuzione di energia elettrica a bordo dei velivoli come le nostre Frecce tricolori. Oggi a Le Bourget- prosegue Grassi- possiamo annunciare l’ingresso di Ase nel settore dell’aviazione civile con l’accordo di fornitura per i tedeschi di Dornier 328. Siamo particolarmente orgogliosi di questo accordo che permette alla nostra azienda di espandersi in un nuovo settore con la ricerca delle migliori soluzioni in termini di innovazione e ottimizzazione del prodotto sia in

termini di prestazioni e affidabilità che di manutenibilità, peso, costi e ambiente” conclude Grassi. Presenti oggi al Salone di Le Bourget, il ministro della Difesa Guido Crosetto e l’ambasciatrice italiana Emanuela D’Alessandro. A margine del Salone di Le Bourget, la Francia ha organizzato una conferenza ministeriale in materia di difesa aerea per tentare di armonizzare le posizioni tra Paesi europei.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here