Dl Asset e Investimenti: Tarlazzi, Istituzioni e Governo ascoltino necessità lavoratori prima di conversione in legge

475

Per dipendenti ex Alitalia ridotte le condizioni di tutela

“Abbiamo chiesto di essere auditi dalle commissioni competenti di Camera e Senato e dalla Ministra del Lavoro Elvira Calderone sul decreto legge Asset e Investimenti affinché la conversione definitiva in Legge possa essere più adeguata alle necessità delle lavoratrici e dei lavoratori del settore trasporti”.

Così il Segretario Generale della Uiltrasporti Claudio Tarlazzi che continua: “Il Decreto interviene su molti settori dei trasporti come ad esempio il trasporto aereo, dove la Uiltrasporti è il sindacato più rappresentativo e in particolare sulle lavoratrici e lavoratori ex Alitalia modificando le norme esistenti in tema di ammortizzatori sociali, introducendo di conseguenza restrizioni e limitazioni che ne riducono le condizioni di tutela”.

“Dopo il mancato coinvolgimento delle organizzazioni sindacali nella fase di stesura del decreto – conclude Tarlazzi – ci auguriamo di essere ascoltati affinchè possano essere messi in atto i necessari e adeguati accorgimenti”.

Fonte: Uiltrasporti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here