I teatri del Mondo, un Festival internazionale del teatro per ragazzi: al via la XXXV edizione

190

Biondi: “Un appuntamento che arricchisce l’offerta culturale puntando sulle nuove generazioni”

XXXV edizione per I Teatri del mondo – Festival Internazionale del Teatro per ragazzi, in scena dal 13-20 luglio 2024 a Porto Sant’Elpidio. In cartellone ventisei spettacoli oltre a laboratori, incontri e presentazioni di libri. Ad ampliare la dimensione territoriale della manifestazione la rassegna ‘I Teatri del Mondo alla ribalta!’ che coinvolge altri sei Comuni del fermano-maceratese con diciassette spettacoli e un laboratorio: Macerata (4 e 5 luglio), Porto Potenza Picena (7 luglio), Sant’Elpidio a Mare (7, 8 e 9 luglio), Monte Urano (10, 11 e 12 luglio), Monterubbiano (11 agosto) e Porto Recanati (19, 20 e 21 agosto).

“Un festival di rilevanza internazionale che arricchisce la nostra offerta culturale puntando sulle nuove generazioni – sottolinea l’assessore alla Cultura e Istruzione Chiara Biondi – Il teatro per ragazzi, in sintonia con il mondo della scuola, è un ottimo strumento di formazione e arricchimento culturale, un’arte che stimola la fantasia e il pensiero critico, apre alle diversità e alla socializzazione. Diffondendo bellezza, cultura e arte, il teatro è universalmente riconosciuto come un potente messaggero di valori e messaggi positivi”. Dedicato all’infanzia e ai giovani, il Festival “offre un bel programma ricco di spettacoli da vivere insieme alla famiglia. Il progetto, via via radicato e consolidato, continua ad attrarre spettatori nel nostro territorio in una festa incentrata sui diritti dei minori e per la pace tra i popoli e le nazioni” conclude Biondi.

Il direttore artistico Oberdan Cesanelli e i condirettori Stefano Leva e Lorenzo Palmieri hanno voluto creare un mix fra tradizione e innovazione con spettacoli per tutte le fasce di età che esploreranno vari generi del teatro ragazzi: teatro d’attore, burattini, marionette, teatro danza, arti circensi. I sei laboratori proposti spazieranno fra circo e giocoleria, poesia e musica, creazione di maschere, creazione e animazione di marionette a filo e di sculture di carta. Ogni anno, dal 1995, nomi importanti dell’illustrazione, del design e del teatro disegnano l’immagine dell’edizione in corso del Festival. Il manifesto del 2024 è stato realizzato da Zerocalcare, fumettista romano che tratta temi sociali e di attualità. Il manifesto dell’edizione del 2025 del Festival I Teatri del Mondo porterà invece la firma dell’illustratrice maceratese Claudia Palmarucci. Insegnante dell’Accademia di Belle Arti di Macerata, ha ottenuto numerosi premi fra i quali, nel 2023, il Premio Andersen come miglior illustratrice.

Infine, il Premio ‘Gianni Battilà’ che viene assegnato da una Giuria di 150 bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni che giudica e recensisce ogni spettacolo del Festival. Dopo l’ottimo riscontro degli anni scorsi, è stato confermato il coinvolgimento del Consiglio comunale dei ragazzi di Porto Sant’Elpidio in qualità di tutor per gli altri bambini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here