Un mare di…tutto, ma acque poco chiare…

1102

Eppure per quanto riguarda la certificazione energetica o anche l’efficienza energetica, sarebbe necessaria una uniformità che possa essere in grado di compiere o di farci compiere, passi da giganti verso la salvaguardia del pianeta, a partire proprio dal risparmio delle risorse. Alla luce dei vari approfondimenti che sono stati ricercati per rendere l’argomento maggiormente chiaro ai più, l’unico consiglio sensato che forse si dovrebbe dare e che salta subito agli occhi, potrebbe proprio essere quello di dire che è assolutamente il caso, ogni volta che ci si appresta a effettuare interventi in edifici, certificati o meno, di cominciare sempre e comunque dalla normativa in vigore. Tutta, fino all’ultima leggina o decisione dell’ultimo ente locale.
E’ l’unico modo per garantirsi di non avere sorprese in corso d’opera e soprattutto di intervenire concretamente e secondo normativa vigente. Al di là di questo, si dovrebbe parlare di più e con maggiore chiarezza, dei benefici di una certificazione energica e ambientale di un edificio, anche per una sensibilizzazione che appare fondamentale: sapere, ad esempio, che con un certificato energetico che corrisponde a una serietà di intenti in ottica di sviluppo sostenibile, si potrebbe contribuire a dare valore aggiunto all’edificio stesso…
di Cristiana Carnevali

A sea of… everything and waters not much clean…
Energetic certification, energetic efficiency, law… if we consider everything there is a lot of definitions, parameters, situations that are changing. Not only, but the accomplishment of an European directive, in Italy, unlike the other Countries, has produced a lot of legislative decrees, of various enforcements and potency located and determined from the addition of further regional laws and city council decision that have the only advantage (or disadvantage) to damage the life of who… practically put into effects the law. Nevertheless the energetic certification or also the energetic efficiency, would have need of uniformity. After several deepenings in order to clarify the ideas, the only right advice that maybe would have to be given, could be that it’s absolutely the case, when we do some works in the buildings certificated or not, to begin always from the law that is in force.