Lavoro: fondo di garanzia per disoccupati e cassaintegrati

798

Trieste, 31 mar – Oltre ai precari, d\’ora in poi anche i lavoratori sospesi, o posti in riduzione d\’orario con ricorso alla Cassa integrazione straordinaria ed in deroga, avranno accesso al Fondo regionale di garanzia per l\’accesso al credito. Il regolamento, che consente quindi anche a disoccupati e cassintegrati l\’accesso al Fondo, è stato approvato oggi dalla Giunta Regionale su proposta dell\’assessore regionale al Lavoro, Università e Ricerca, Alessia Rosolen, \”per limitare le conseguenze negative derivanti dalla mancanza di retribuzione\”. "Di fatto abbiamo apportato alcune modifiche al Regolamento che già norma la concessione delle garanzie del Fondo – ha spiegato l'assessore – per dare un ulteriore supporto ai lavoratori che, in questo momento di crisi, hanno difficoltà ad accedere alle usuali forme di credito".
L'approvazione delle modifiche al Regolamento di accesso al Fondo di garanzia recepisce e completa l'accordo stipulato lo scorso 1 marzo tra la Regione, le banche del Friuli Venezia Giulia, le rappresentanze sindacali, l'Anci e l'Upi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here