Trasporti: Tondo-Riccardi con vertici Lufthansa/Airdolomiti

495

Trieste, 06 mag – L\’attuale situazione e le opportunità di crescita dell\’aeroporto regionale di Ronchi dei Legionari sono state affrontate oggi a Trieste in un incontro tra il presidente del Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo, con l\’assessore alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi ed il presidente dello scalo Sergio Dressi, ed i vertici di Lufhhansa ed Air Dolomiti. Alla riunione, infatti, hanno partecipato il vicepresidente per lo Sviluppo e Programmazione di Lufthansa, Steffen Harbarth, il presidente ed amministratore delegato di Air Dolomiti, Michael Kraus, ed il responsabile Pianificazione voli della compagnia tedesca a Monaco di Baviera, Thomas Scharfenberger.
In particolare, al presidente Tondo è stato confermato che Lufthansa ed Air Dolomiti individuano per Ronchi non solo il mantenimento degli attuali voli da e per Monaco di Baviera, con la possibilità in futuro di impiegare anche velivoli a maggiore capienza (già oggi si è comunque passati all' utilizzo di aeromobili da 64/66 posti rispetto ai 50 di alcuni anni fa), ma anche la prospettiva di sviluppare una nuova tratta tra lo scalo regionale e l'hub di Francoforte, che serve oltre 230 destinazioni dirette nel mondo rispetto alle circa 150 di Monaco.
Il 78 per cento dei clienti che oggi si imbarcano a Ronchi alla volta di Monaco, è stato infatti sottolineato nel corso della riunione, proseguono quindi verso altre mete europee, l'11 per cento sono diretti in America ed il 10 per cento verso l'Asia.
Lufthansa ed Air Dolomiti, è stato comunque fatto notare, sono alle prese, come peraltro tutte le altre compagnie aeree, sia con nuove politiche di contenimento delle spese sia con la crisi economica in atto che, ad esempio, ha costretto Lufthansa a ridurre di circa il 25 per cento i prezzi medi dei biglietti, con ovvie ripercussioni sulla redditività dei voli e l'esigenza di rimodulare le proprie logiche d'impresa.
Da parte di Lufthansa ed Air Dolomiti è stata anche registrata la possibilità di valutare l'introduzione di nuovi voli tra Ronchi e Milano Malpensa, dopo l'attivazione, in via sperimentale, di nuove tratte Air Dolomiti tra lo scalo milanese e le città di Perugia e Salerno.
Oggi Air Dolomiti opera tra Ronchi e Monaco di Baviera con 27 voli settimanali ed ha trasportato da e per il capoluogo bavarese (traffici 2009) 91.200 passeggeri. Un dato, è stato auspicato, che potrebbe aumentare proponendo sul mercato tedesco, da parte di Lufthansa, nuove possibili "politiche di destinazione" verso l'Alto Adriatico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here