Agricoltura: Violino, consorzio Collio-Carso punta diamante

638

Cormons – L\’assessore regionale alle Risorse agricole naturali e forestali Claudio Violino ha visitato oggi, a Cormons, la sede del Consorzio tutela vini doc Collio e Carso. L\’assessore è stato accolto dalla presidente del Consorzio, Patrizia Felluga, e dai componenti del consiglio direttivo. L'incontro ha permesso un ampio approfondimento dei principali problemi dell'agricoltura, in particolare del settore vitivinicolo. Violino ha ribadito la forte attenzione dell'Amministrazione regionale per il comparto, la "piena
apertura" verso il mondo agricolo che deve, da parte sua, ritrovare unità – ha rilevato l'assessore – per far sentire la
sua voce e per tornare a pesare sul piano sociale, economico e politico.
Il Consorzio Collio e Carso può diventare – secondo Violino – la punta di diamante del "sistema Friuli", proprio per i valori di qualità, identità e legame con il territorio che lo hanno sempre caratterizzato.
La costituzione di una doc Friuli, assieme alle risorse a disposizione per la promozione del vino Friulano, possono
costituire un'importante occasione – secondo l'assessore – per fare sistema e per far compiere quindi al comparto un salto di qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here