Inquinamento dell’aria da polveri sottili: incontro in Regione

439

I provvedimenti da adottare per la riduzione delle concentrazioni inquinanti in atmosfera. E’ il tema dell’incontro promosso dall’assessore alla Tutela e Risanamento Ambientale, Sandro Donati, con specifico riferimento all’area di Ancona, in considerazione dei dati provenienti dalla rete di monitoraggio atmosferico e in vista dell’autunno, periodo critico per il superamento dei valori limite per le polveri sottili. Alla presenza di Anci Marche, Upi Marche, Provincia di Ancona, Comune di Ancona, Arpam e Autorità Portuale di Ancona, sono stati illustrati i risultati di uno studio con simulazioni e modelli previsionali elaborati sulla base dei dati in possesso, oltre ad alcune proposte di interventi da adottare su tutto il territorio regionale.
“I rappresentati degli Enti Locali interessati e l’Autorità Portuale di Ancona – ha dichiarato l’assessore Sandro Donati – sono stati sollecitati ad inviare agli uffici regionali entro i prossimi giorni specifiche proposte operative. La recente pubblicazione in G.U. del D.Lgs 155/2010 individua, confermandole, le competenze e i limiti temporali entro cui avviare tutti quegli interventi che una tale situazione richiede. A questa fase di incontro e concertazione con i territori seguirà la fase di redazione da parte della Regione del documento finale che, una volta approvato dalla Giunta regionale, costituirà l’atto definitivo contenente le azioni e i provvedimenti da adottare nel territorio marchigiano per abbattere e definitivamente stabilizzare il fenomeno dell’inquinamento dell’aria da polveri sottili entro i limiti consentiti da legge”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here