Expo Shangai: smantellato il Padiglione di San Marino

824

Il Commissario Generale per l’Expo, Mauro Maiani, e il Segretario Generale, Raffaele Piattelli, sono a Shanghai per curare le ultime fasi di smantellamento del padiglione sammarinese e riconsegnare ufficialmente all’Ente organizzatore il modulo espositivo che per 6 mesi lo ha ospitato. Unico elemento del padiglione che rimarrà a Shanghai è la copia della Statua della Libertà, chiesta espressamente dalla direzione dell’Expo per poterla esporre nel Museo permanente dedicato all’EXPO, che aprirà i battenti il 1 maggio 2012. Una richiesta a cui il Governo sammarinese ha acconsentito di buon grado, non solo in segno di amicizia verso l’amministrazione di Shanghai, ma anche per mantenere l’opportunità di avere un simbolo della repubblica di San Marino in un Museo che già si prevede sarà visitato nel tempo da centinaia di milioni di cinesi. Tutto il resto, come i costumi dei Reggenti e altro materiale espositivo, sarà invece spedito a San Marino con un container che viaggerà via mare. Si chiude cosi definitivamente la partecipazione di San Marino alla piu grande esposizione universale della storia, che per numero di espositori e di pubblico è ritenuta pressoché ineguagliabile. E sono tornate a casa anche le 75 hostess, messe a disposizione dallo Shanghai Institute of Technology, che per sei mesi si sono dedicate all’accoglienza nel Padiglione di San Marino. Nei giorni scorsi, il Commissario Generale Maiani, nel corso di una cerimonia di ringraziamento, ha distribuito loro un attestato di partecipazione, ringraziandole per la gentilezza e la professionalità con cui hanno accolto 1,7 milioni di visitatori, fornendo informazioni sul nostro Paese. In prossimità del rientro, il Commissario Generale Maiani ha espresso un sentito ringraziamento al Segretario di Stato per il Turismo, Fabio Berardi, e a tutta la sua Segreteria, per il sostegno dato al Commissariato in tutte le fasi di preparazione e gestione della partecipazione di San Marino all'Expo di Shanghai.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here