Veneto: Donazzan, nullo il saldo occupazionale veneto del 2010 è nullo

526

“Possiamo dare una buona notizia, ossia che il saldo occupazionale del Veneto nel 2010 è nullo , il che significa che si sono pareggiate le nuove assunzioni con le cessazioni-licenziamenti e pensioni, e da fine 2008 a oggi si è ridotta la perdita di posti di lavoro”. Lo dichiara Elena Donazzan, assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro. “Oggi – aggiunge la Donazzan – tale perdita è pari a meno di 66 mila (periodo tra inizio 2008 e fine 2010), mentre era a meno 130 mila agli inizi del 2010”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here