Fvg e Romania: Tondo e De Anna in missione a Bucarest

746

Tre giorni di missione per consolidare e rilanciare gli intensi rapporti istituzionali, economici e culturali tra il Friuli Venezia Giulia e la Romania. Il presidente della Regione Renzo Tondo, accompagnato dall\’assessore per le Relazioni internazionali Elio De Anna, sarà da domani nella capitale Bucarest per una serie di incontri con esponenti del Governo e con rappresentanti del mondo economico romeno.
Nella fitta agenda della missione sono previsti appuntamenti ai ministeri dell'Economia, dei Trasporti, dell'Agricoltura, dello Sviluppo regionale ma anche visite alle realtà scientifiche e
sanitarie. Domani sera è in programma un pranzo offerto dall'ambasciatore d'Italia Mario Cospito, al quale sarà presente il sindaco della capitale e un selezionato gruppo di imprenditori romeni e italiani.

Giovedì è stata fra l'altro organizzata una tavola rotonda, al ministero dell'Economia, per un confronto con le associazioni di categoria e con imprenditori italiani e romeni sulle opportunità offerte dal "sistema" Friuli Venezia Giulia.

Venerdì il presidente Tondo si trasferirà ad Alba Iulia, capoluogo della Contea di Alba in Transilvania, dove da tempo il Friuli Venezia Giulia, sulla base di un Protocollo d'intesa
siglato a Udine nel 2007, ha sviluppato progetti di cooperazione e in particolare, con il supporto di Informest, nel settore del turismo. Tondo e il presidente della Contea sottoscriveranno una
dichiarazione d'intenti per rilanciare ulteriormente la collaborazione.

Pur essendo una regione piccola, il Friuli Venezia Giulia – secondo i dati elaborati e periodicamente aggiornati da Informest:
– si trova al settimo posto tra le regioni italiane per le esportazioni in Romania, per un valore che nel 2010 ha toccato i 183 milioni di euro. I rapporti sono favoriti dalla presenza di una comunità di 15 mila romeni che lavorano in Friuli Venezia Giulia, ma anche da una tradizione storica di emigrazione friulana in Romania, che ha lasciato ancora oggi profonde tracce, a cui si aggiungono adesso i numerosi imprenditori e tecnici qualificati che operano nel Paese.

La missione è stata preparata nelle scorse settimane da una serie di "country presentation" della Romania in regione, a cura del ministero dell'Economia di Bucarest, e da un incontro tra il
presidente Tondo e il console generale romeno di Trieste, Radu Dobre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here