Fisco, sportello informatico più potente: Emilia-Romagna regione pilota

558

Partira’ anche dall’Emilia-Romagna il potenziamento dello sportello informatico dell’Agenzia delle entrate. Insieme a Lazio e Piemonte, l’Emilia-Romagna e’ stata scelta come regione pilota per il nuovo servizio del progetto “Civis” del Fisco. Dal 2012 sara’ infatti possibile chiedere via web l’annullamento delle cartelle emesse dal Fisco, a seguito del controllo automatizzato delle dichiarazioni. La domanda potra’ essere inoltrata direttamente sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate. Le richieste di assistenza saranno automaticamente distribuite agli uffici di competenza e i funzionari del Fisco, se necessario, contatteranno il contribuente per chiedere eventuali chiarimenti o documentazione. Il nuovo servizio, spiega il Fisco, ha l’obiettivo di snellire ancora di piu’ le code agli sportelli. L’assistenza online dell’Agenzia delle entrate nel 2011 ha registrato un boom di richieste: oltre 400.000, ovvero il 48% in piu’ rispetto all’anno prima. Il canale di consulenza e aiuto online del Fisco, dedicato a contribuenti e professionisti, e’ nato nel 2009 e in due anni e’ passato da 13.450 ad appunto 403.000 richieste. Il progetto “Civis” ha incassato il maggior successo in Lombardia (89.916 richieste), Toscana (38.638) e in Emilia-Romagna (38.244). Quasi l’80% degli utenti, sottolinea in una nota l’Agenzia delle Entrate, “ha ricevuto una risposta gia’ nei cinque giorni successivi all’invio della domanda e, comunque, nell’arco di dieci giorni sono soddisfatte quasi tutte le richieste”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here