Dichiarazione assessore al Bilancio Marcolini sul caro benzina

518

\’A chi ci chiede di effettuare controlli e ispezioni dobbiamo rispondere che : purtroppo alla Regione non compete alcuna funzione ispettiva ne` di controllo sui prezzi, funzione che e` esclusiva competenza della Guardia di Finanza\’.
Cosi` l'assessore al Bilancio, Pietro Marcolini in merito ai prezzi della benzina.
'Siamo in regime di libero mercato ' dice Marcolini – e i prezzi sono decisi in totale autonomia dalle compagnie.
Cio` che la Regione puo` fare e fara`, se il caro-benzina regionale dovesse perdurare, e` segnalare alla Guardia di Finanza l'esigenza di verificare eventuali anomalie.
Per quel che ci riguarda, dal primo aprile nel costo della benzina nelle Marche non c'e` piu` un centesimo derivante dalla cosiddetta tassa sulle disgrazie, ne` alcun introito per le casse regionali: il prezzo applicato alla pompa e` dunque solo frutto dell'autonoma decisione delle compagnie e dei distributori ai quali rinnoviamo l'invito al senso di responsabilita` e la velocita` dell'adeguamento che hanno avuto quando le accise sono aumentate'.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here