CORREGIONALI ESTERO: RIPARTO FONDI ATTIVITA’ 2013

616

Negli scorsi giorni la Giunta regionale, su proposta dell\’assessore Elio De Anna, ha approvato il riparto delle risorse finanziarie destinate al fondo dei corregionali all\’estero e dei rimpatriati, per un totale di 130 mila euro. La legge finanziaria della Regione già aveva fissato l'ammontare
dei contributi – 800 mila euro – destinati al sostegno delle
diverse attività messe in cantiere per il 2013 dagli enti,
associazioni e istituzioni ufficialmente riconosciuti
dall'Amministrazione regionale.

Si trattava ora di individuare come maggiormente prioritario un
numero limitato di interventi, vista l'obiettiva ristrettezza
delle risorse, per concentrare su di essi la possibilità di
ottenere concreti risultati.

In questa logica, la Giunta regionale ha pertanto deciso di
assegnare priorità innanzitutto ai contributi di sostegno al
reinserimento dei rimpatriati (70 mila euro), ha quindi
confermato la collaborazione con le iniziative rivolte ai giovani
discendenti di corregionali (corso "Origini" al MIB Trieste, con
25 mila euro, e corso "Studiare in Friuli" al "Paolo Diacono" di
Cividale, con 5 mila euro).

La città francese di Marsiglia, capitale europea della Cultura
2013, sarà poi la sede di una serie di iniziative che si
articoleranno nella quarta Conferenza dei giovani corregionali
dell'Europa e nella terza Conferenza dei protagonisti
corregionali nel mondo (10 mila euro la cifra destinata), in cui
saranno coinvolte tutte le associazioni rappresentative del
settore: a fare da cornice, un'edizione della mostra itinerante
"In viaggio" che valorizzerà il materiale del sito AMMER
(Archivio multimediale della Memoria dell'Emigrazione regionale)
relativo alla forte corrente migratoria dalla nostra regione
verso la Francia (15 mila euro).

Infine, in occasione dell'entrata della Croazia nell'Unione
Europea, alcuni incontri ed iniziative specifiche saranno
organizzati in Istria (5 mila euro).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here