Inaugurazione dell’Anno della Mediazione 2013-2014 in Senato

528

Il 19 settembre in occasione dell\’entrata in vigore della nuova legge sulla mediazione civile e commerciale il Forum Nazionale dei Mediatori organizza un grande evento. Saranno presenti il Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, il vice presidente del Consiglio Superiore della Magistratura Michele Vietti, il primo presidente della Corte di Cassazione Giorgio Santacroce e il senatore Gabriele Albertini.
Tutto pronto presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica per quello che si preannuncia come un evento che segnerà la svolta nell'ambito della giustizia civile. Il 21 settembre infatti entrerà ufficialmente in vigore la nuova normativa riguardante la mediazione civile e commerciale voluta dal governo Letta e dal ministro della giustizia Annamaria Cancellieri, con lo scopo primario di ridurre il carico pendente nei tribunali civili e per diffondere l'importanza, anche culturale, degli strumenti alternativi di risoluzione delle controversie, prima fra tutti la mediazione.
Il tentativo di mediazione diventerà obbligatorio in materia di condominio, diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno derivante da responsabilità medica e sanitaria e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari. La mediazione rimarrà invece facoltativa per tutte le altre tipologie di controversie. In caso di mancato accordo le parti potranno proseguire sulla via del giudizio civile ordinario.
La nuova legge prevede che il procedimento di mediazione si svolga presso un Organismo accreditato dal Ministero della Giustizia, che non possa durare più di tre mesi e che debba rispettare un tariffario preciso, ben al di sotto dei costi di un processo. Il mediatore é una figura terza, imparziale, equidistante, preparata per facilitare il dialogo fra le parti e guidarli al raggiungimento di un accordo che diverrà, per le materie obbligatorie, automaticamente titolo esecutivo. E' previsto un primo incontro gratuito per le parti volto a individuare la possibilità concreta di proseguire col procedimento di mediazione. Le parti dovranno comunque essere assistite da un avvocato. Tutto il procedimento di mediazione si svolge all'interno degli organismi nella massima riservatezza.
Insomma si tratta di una rivoluzione che potrebbe far smaltire ai tribunali oltre due milioni di cause pendenti che provocano da anni, insieme ad altre criticità di sistema, l'ingolfamento della macchina giudiziaria italiana, già pesantemente multata dall'Unione Europea per la lentezza del giudizio.
Il 19 settembre alle ore 9 il Forum Nazionale dei Mediatori, ideato e coordinato dalla dott.ssa Irene Gionfriddo e dal dott. Giammario Battaglia, ospiterà la cerimonia di inaugurazione dell'Anno della Mediazione 2013-14 presso la Sala Capitolare del Senato, in Piazza della Minerva a Roma. L'evento vedrà la partecipazione del Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, del vice presidente del Consiglio Superiore della Magistratura Michele Vietti, del primo presidente della Corte di Cassazione Giorgio Santacroce e del senatore Gabriele Albertini, il quale é anche presidente onorario del Forum Nazionale dei Mediatori.
A seguire interverranno numerose e autorevoli personalità del mondo della mediazione nazionale ed internazionale. Il Forum Nazionale dei Mediatori, con 35.000 iscritti, é l'organo più rappresentativo in campo di mediazione in Italia. Da due anni si riunisce mensilmente presso la Camera dei Deputati facendosi ideatore e promotore di iniziative volte a diffondere la cultura della mediazione. "Per noi la mediazione é un vero stile di vita, non solo uno strumento di risoluzione dei conflitti", commentano gli organizzatori.
Tra le attività che verranno presentate all'Anno della Mediazione ci saranno le consegne di borse di studio agli studenti autori di tesi sui sistemi ADR, l'analisi dei dati dell'Osservatorio ADR creato dal Forum, il progetto scuole con cui i volontari del Forum insegnano la mediazione nelle scuole e nelle diocesi.
Tutti gli interventi della cerimonia verranno raccolti in un volume che sarà in commercio da fine settembre e che costituirà una preziosa raccolta di autorevoli analisi e punti di vista sull'istituto della mediazione civile.
La sala del Senato é sold out da tempo e per questo l'organizzazione ha deciso di trasmettere in diretta streaming l'evento collegandosi al sito www.annodellamediazione.it
Per maggiori informazioni sul programma e sui singoli interventi www.forumnazionaledeimediatori.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here