Le Marche a Washington: per Obama tartufo in cofanetto col Palazzo Ducale

624

Durante il terzo vertice intergovernativo Italia Serbia svolto ad Ancona il 15 ottobre, il presidente della Regione Gian Mario Spacca ha consegnato al premier Enrico Letta due tartufi per rappresentare le Marche e l’Italia. Il secondo omaggio era destinato proprio al presidente degli Stati Uniti Barack Obama, incontrato ieri a Washington DC da Letta. Si tratta di due tartufi bianchi, da 350 grammi l’uno, trovati da due cercatori di Acqualagna e Sant’Angelo in Vado, certificati dal Centro Sperimentale di Tartuficoltura regionale, nato per incrementare la produzione dei tartufi e da anni centro di riferimento per la tartuficoltura. Anche i cofanetti di legno che contengono i due tartufi bianchi sono segno della qualità e della creatività regionale, realizzati con raffinatezza e maestria dalla ditta Paf di Giovanni Pagnoni ed Ettore Fresu, artigiani di Urbino. Sul fronte della confezione possiamo inoltre trovare la serigrafia del Palazzo Ducale con le scritte “Urbino Capitale europea della cultura 2019” e “Marche, vivi e gusta l’Italia in una Regione”.
“L’idea – spiega Gianluca Carrabs, amministratore unico dell’ASSAM – nasce durante l’inaugurazione della Mostra nazionale del tartufo di Sant’Angelo in Vado ed è un modo per promuovere il modello turistico marchigiano ma anche la grande qualità agroalimentare che ci contraddistingue. Quale migliore prodotto del tartufo per comunicare le eccellenze delle nostre terre! L’attenzione che gli americani riservano a questo prodotto – conclude Carrabs – è veramente sorprendente. Basti pensare che la festa di Eataly a New York gli ha dedicato un’intera settimana in cui si sono viste file chilometriche”.
Un dono simbolo dell’eccellenza agricola, della qualità della vita e dell’ambiente, testimone di pregio e valore delle Marche nel mondo. L’obiettivo era ribadire lo strettissimo legame tra Stati Uniti e Italia. Tra i temi di comune interesse, sono stati affrontati alla Casa Bianca, proprio la promozione della crescita economica e il sostegno alla liberalizzazione del commercio internazionale. Il tartufo bianco marchigiano come ottimo auspicio per la promozione e commercializzazione a livello internazionale dei prodotti italiani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here