Autoporto di Gorizia lavori per 8.9 milioni di euro, termineranno a giugno 2017

531

La Giunta regionale del FVG ha autorizzato la Sdag spa, che gestisce l\’interporto a servizio dell\’area isontina e di cui unico socio è il Comune di Gorizia, ad aggiornare il programma operativo degli interventi di completamento e riqualificazione del complesso infrastrutturale. Vengono così resi utilizzabili 8,9 milioni di euro (derivanti
dalla legge 14 marzo 1977, n. 73 – Dpr nn. 100 e 101 del 6 marzo
1978 – Interventi e investimenti connessi con l'attuazione degli
accordi internazionali di Osimo) che saranno indirizzati su due
linee di intervento: la riqualificazione ed aggiornamento
tecnologico/normativo delle strutture esistenti per 4,4 milioni
di euro ed il potenziamento dei magazzini frigoriferi, per 4,5
milioni di euro.

"La prima parte del programma operativo – spiega l'assessore
regionale alle Infrastrutture Mariagrazia Santoro – attinente
alle opere di viabilità e al rifacimento dei tetti di due
magazzini, era già stato realizzato, mentre, anche a causa del
perdurare della crisi, delle conseguenti mutate esigenze di
mercato e della mancanza di risorse finanziarie per la
manutenzione straordinaria degli impianti, le opere previste
nella seconda fase non erano ancora state avviate. Ora invece
sarà possibile completare la riqualificazione della struttura,
anche grazie alla proroga del termine dei lavori fissata al 30
giugno 2017".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here