Inaugurata la rotonda dedicata a Riva

915

Nel 60° anniversario dalla fondazione dell’attuale cantiere produttivo, il comune intitola una rotonda stradale al marchio icona della nautica, celebrando il brand e tutte le maestranze del territorio bergamasco che, nei decenni, hanno mantenuto alto il nome dell’Industria Italiana nel mondo. Sarnico dedica all’eccellenza di Riva un ricordo perenne, che chiunque potrà ammirare quando si troverà ad attraversare le strade del comune bagnato dalle acque del lago d’Iseo. È stata infatti inaugurata ieri pomeriggio la nuova rotonda stradale dedicata a Riva. La collocazione è lungo via Predore, la strada che fiancheggia il lago e dove, al civico 30, si trova lo storico stabilimento.

La rotonda ospita una riproduzione 1:1 di Ariston, imbarcazione di punta della produzione Riva fra gli anni ’50 e ’60.
All’inaugurazione hanno partecipato, accanto al sindaco di Sarnico Giorgio Bertazzoli e alle istituzioni locali, i vertici di Ferretti Group, di cui Riva fa parte.
Per realizzare il monumento Ferretti Group ha messo a disposizione le sue più moderne tecnologie. Il reparto Modelli e Stampi, presso lo stabilimento produttivo di Forlì, ha rilevato tramite una scansione laser ogni punto della barca, trasferendo poi i dati al computer: in questo modo si è potuto prima elaborare e poi realizzare un modello in composito in scala 1:1 e perfettamente identico all’originale scafo in legno.

La rotonda e il suo monumento sono destinati a diventare un ulteriore simbolo del legame fortissimo tra Riva, la città di Sarnico ed in generale il Sebino, territorio che ha dato origine a questa storia di successo ed eccellenza. Ai successi del marchio è legata, infatti, l’ascesa di tante aziende locali fornitori del cantiere, che operano in settori molto diversi, dai mobili all’acciaio, passando per le tappezzerie: la rotonda diventa così testimonianza di tutti questi settori merceologici che hanno legato la propria attività produttiva alla storia di Riva.

L’Ingegner Carlo Riva, che con il suo genio creativo ha dato un’impronta indelebile alla storia della nautica da diporto, ha affermato: “Questa rotonda è il simbolo del legame tra Riva e il territorio, un legame che dura da più di 170 anni e a cui sono fiero di avere contribuito lungo la mia vita assieme ai miei tanti collaboratori. Come Ariston per me è simbolo della perfezione nella produzione Riva in legno, credo che questo monumento sia perfetto per celebrare questa comunione fra azienda e territorio”.

Giorgio Bertazzoli, Sindaco di Sarnico, condivide le parole di Carlo Riva e aggiunge: “È un onore per noi e per Sarnico omaggiare Riva come azienda e come gruppo di persone che hanno reso la nostra città famosa in tutto il mondo e dato opportunità di lavoro ad aziende artigiane che operando fianco a fianco al cantiere hanno contribuito in modo importante allo sviluppo economico locale”.

L’avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato Ferretti Group aggiunge come la nuova rotonda sia “un segno tangibile dell’interesse di Ferretti Group, e in particolare dei nostri azionisti di Weichai Group, a celebrare il prestigio del marchio Riva e il suo legame col territorio. La bellezza senza tempo di Ariston rimarrà negli anni a comunicare la passione e l’ingegno delle tante persone che hanno contribuito a creare una barca e un marchio leggendari.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here