Completato il IV ponte sospeso più lungo al mondo

557

Si è tenuta in Turchia la cerimonia di completamento del Ponte sulla Baia di Izmit, il 4° ponte sospeso più lungo al mondo, che è parte del tracciato dell’Autostrada Gebze-Orhangazi-Izmir ed è stata aperta al pubblico una prima tratta di 40 chilometri dell’autostrada, lungo il tracciato che da Gebze arriva ad Orhangazi. Entra, quindi, in gestione la prima fase dell’iniziativa in concessione per la realizzazione e successiva gestione dell’Autostrada Gebze-Orhangazi-Izmir, un progetto rilevante che Astaldi sta portando avanti e che garantirà il dimezzamento degli attuali tempi di percorrenza, oggi superiori alle 8 ore, tra le città di Gebze, vicino Istanbul, e Izmir, sulla costa egea. Nel suo complesso, il progetto prevede la realizzazione di oltre 400 chilometri di autostrada, con 43 chilometri di svincoli autostradali, 33 viadotti e 2 viadotti di connessione al ponte sospeso (per un totale di 39 chilometri e 1,4 milioni di metri quadrati di strutture), 3 gallerie a doppia canna, 17 aree di servizio e stazionamento, 187 ponti, 973 opere idrauliche minori, 26 intersezioni, 20 caselli autostradali, 6 centri di manutenzione e 17 aree di servizio.
Si tratta di un nuovo importante successo per il Gruppo Astaldi che si posiziona al 3° posto a livello mondiale tra i Contractor internazionali attivi nella realizzazione di ponti. L’inaugurazione segue, inoltre, il recente completamento, sempre in Turchia, del Terzo Ponte sul Bosforo, altro esempio di alta ingegneria, in quanto più largo ponte sospeso al mondo e con torri più alte anche della Tour Eiffel.
Astaldi è presente in Turchia dagli anni ’80, dove ha già realizzato oltre al Terzo Ponte sul Bosforo, anche una tratta rilevante dell’Autostrada dell’Anatolia (116 chilometri, tra Gumusova e Gerede), la Metropolitana di Istanbul (26 chilometri e 16 stazioni, inaugurata ad agosto 2012), l’Aeroporto Internazionale di Milas-Bodrum (costruito in soli 15 mesi e gestito fino a ottobre 2015) e lo scenografico Haliç Bridge di Istanbul. Ad oggi, il Gruppo è impegnato nel completamento in regime di concessione dell’Autostrada Gebze-Orhangazi-Izmir, degli oltre 140 chilometri di autostrada della Northern Marmara Highway e dell’Etlik Integrated Health Campus di Ankara, uno dei più grandi complessi sanitari in costruzione in Europa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here