Porto Antico: al vaglio le domande presentate

457

Si è chiuso oggi alle 12 l’avviso dell’Autorità Portuale di Ancona relativo al bando di gara per la gestione, nella stagione estiva, della nuova tensostruttura del Porto Antico per lo svolgimento di attività di ristoro, commerciali, turistiche e ricreative. Sono pervenute due proposte di gestione da parte delle ditte Bontà delle Marche sas di Ancona e Dodo Srl di Osimo. Nel pomeriggio odierno si è riunita la Commissione di gara, nominata dall’Autorità portuale, che ha iniziato i lavori per la verifica della regolarità formale dei documenti delle due Imprese.
Si procederà all’apertura delle buste contenenti le offerte economiche lunedì 23 Maggio alle 15:00.
Nel frattempo stanno proseguendo le opere di rimozione del capannone adibito a deposito merci e mezzi attualmente posizionato presso il Molo Clementino. Nei prossimi giorni sarà ripristinata la pavimentazione ed entro la fine di Maggio verrà montata la nuova tensostruttura.
“Siamo molto contenti dell’attenzione positiva che ha suscitato questa iniziativa dell’Autorità Portuale” ha dichiarato il Presidente Giampieri. “Il nostro obbiettivo è anche accrescere l’accoglienza nel Porto Antico, che sta diventando sempre più parte della città e spazio di cui la popolazione ha voglia di riappropriarsi. Parallelamente vanno avanti le opere infrastrutturali per lo sviluppo commerciale dello scalo, nonché le azioni per l’accoglienza di passeggeri e crocieristi che sono una risorsa fondamentale del porto”.
A questo proposito si sottolinea con soddisfazione l’atteggiamento positivo degli operatori già attivi nel Porto Antico nel settore della ristorazione che, negli ultimi mesi, hanno investito per l’ampliamento ed il potenziamento delle loro attività, proprio allo scopo di offrire servizi migliori ai passeggeri dello scalo e alla cittadinanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here