Partnership strategica per Astaldi in Cile

1496

Il GRUPPO ASTALDI informa di aver concluso un accordo per l’ingresso di MERIDIAM LATAM HOLDING S.L., fondo infrastrutturale specializzato nella gestione di infrastrutture di trasporto e ospedali, nel capitale di SCMS, Società Concessionaria dell’Ospedale Metropolitano Occidente di Santiago del Cile. A seguito dell’accordo, MERIDIAM entra in SCMS con una quota pari al 49%, mentre Astaldi continua a mantenere tutte le attività di costruzione e i servizi di O&M (Operation & Maintenance). La concessione, che prevede la realizzazione e successiva gestione ventennale di una struttura ospedaliera da 523 posti letto, comporta un investimento complessivo di 305 milioni di euro, finanziato su base non recourse per 254 milioni da un pool di banche internazionali. L’opera è attualmente in fase di costruzione a cura della stessa Astaldi e sarà completata entro il 2018. Gli effetti finanziari dell’operazione per Astaldi si traducono nel deconsolidamento di circa EUR 100 milioni di debito non recourse in capo alla concessionaria SCMS e nell’incasso di EUR 10 milioni per la quota ceduta, in linea con il valore di libro. L’operazione è in linea con quanto previsto dal Piano Strategico 2016-2020 di ASTALDI. L’accordo permette
infatti di affiancare alla capacità operativa del GRUPPO ASTALDI le competenze di un partner finanziario di
rilievo internazionale, favorendo il consolidamento di un modello di crescita delle attività che fa leva sulla sua
capacità di attrarre e valorizzare partnership strategiche a livello globale.
Il GRUPPO ASTALDI opera da oltre 20 anni in Cile, dove è attualmente impegnato nella realizzazione di
opere di prestigio internazionale come l’E-ELT (telescopio ottico più grande al mondo), il progetto di sviluppo
in sotterraneo di Chuquicamata (miniera di rame a cielo aperto più grande al mondo) e l’ampliamento
dell’Aeroporto Arturo Merino Benítez di Santiago, di cui cura anche la gestione da ottobre 2015. È inoltre
titolare di concessioni pluriennali per la realizzazione e successiva gestione di impianti idroelettrici, aeroporti,
ospedali e impianti minerari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here