Anek Lines, iniziate le celebrazioni per i 50 anni

656

Al porto di Ancona dal 2006 al 2016 sono stati ben 2.600.000 i passeggeri e 370.000 i TIR che hanno usufruito della tratta gestita da Anek Lines. La compagnia di navigazione si conferma oggi uno dei principali player nel settore dello Shipping greco. Si è tenuta il 20 marzo a bordo della M/N Olympic Champion ormeggiata al porto di Ancona la prima delle tre serate che celebrano il 50 esimo anniversario della data di fondazione della compagnia greca di trasporto e navigazione Anek Lines. Una cena che ha visto la presenza di numerosi ospiti appartenenti al mondo del cluster marittimo e delle istituzioni. L’azienda di trasporto marittimo, infatti, è stata fondata a Creta il 10 aprile del 1967 da azionisti del luogo al fine di creare una propria compagnia di bandiera che li potesse unire con la Grecia continentale.
Oggi Anek Lines, quotata alla borsa di Atene, è tra i più importanti player nel settore dello Shipping greco e collega il continente ellenico con Creta e con l'Italia grazie a 10 moderne navi traghetto. Nel porto di Ancona Anek Lines opera dal 1989 e dal 1999 attraverso la partecipata Anek Lines Italia, una società a responsabilità limitata di diritto italiano e, oggi, unisce lo scalo dorico con quello di Igoumenitsa e Patrasso con due veloci e moderni traghetti: Olympic Champion e Hellenic Spirit.
“E’ con grande piacere che vogliamo festeggiare il nostro cinquantesimo compleanno qui ad Ancona – ha dichiarato Spiros Protopapadakis vice presidente Anek Lines A.E. – perché per noi è uno scalo importante e strategico. Tanta strada è stata percorsa dalla nostra compagnia dal quel 10 aprile 1967, contraddistinta da una continua crescita sia in termini di flotta che di servizio a bordo”.
“50 anni di attività sono un traguardo importantissimo – ha detto Rodolfo Giampieri presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale – e Anek Lines che lavora ad Ancona dal 1989 è uno degli attori economici di riferimento del nostro scalo. Dal 2006 al 2016 sono stati ben 2.600.000 i passeggeri e 370.000 i TIR che hanno usufruito della tratta gestita da Anek Lines. Questi numeri testimoniano la profonda vocazione al business che da sempre contraddistingue il porto di Ancona che, voglio ricordare, registra il passaggio di 1.000.000 di passeggeri l’anno”.
“Anek Lines nasceva 50 anni fa per mano di cittadini cretesi che volevano soddisfare un’esigenza fattiva, quella di realizzare un collegamento fra la propria isola e la Grecia. Se pensiamo a questo – ha affermato Ida Simonella assessore al Porto del Comune di Ancona – capiamo bene quale sia il legame che unisce un’area, un territorio, una città al suo porto. Ancona ha una profonda vocazione alla portualità e questa infrastruttura è un elemento cardine del sistema portuale nazionale. Allo stesso tempo il porto è centro nevralgico della città, un luogo che oggi è vissuto e partecipato con i tanti eventi che in quest’area sono realizzati”.
La chiusura degli interventi è stata fatta da Massimo Di Giacomo general manager di Anek Lines Italia. “Competere sul mercato oggi non è facile, ma nonostante le difficoltà congiunturali note a tutti oggi celebriamo un traguardo importantissimo. I miei ringraziamenti vanno a tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo, dagli addetti degli uffici di Ancona al management, senza dimenticare tutti gli uomini dell’equipaggio a bordo delle nostre navi. Dedico proprio a loro questa serata ricordando che questo cinquantesimo è sì un traguardo ma, allo stesso tempo, punto di partenza per iniziative future”.
Le celebrazioni continueranno con altri due eventi in calendario questa settimana. Mercoledì 22 marzo a bordo della M/N Hellenic Spirit è stata organizzata una festa (già oggi sold aut), in cui si potranno gustare le specialità enogastronomiche greche e ballare fino a tarda notte al ritmo del Sirtaki e giovedì 23 marzo si terrà l’incontro con tutti gli agenti di viaggio delle Marche che Anek Lines Italia organizza ogni anno.

Anek Lines Italia
Anek Lines Italia nasce nel marzo del 1999, è una società a responsabilità limitata di diritto italiano che fa parte del gruppo ANEK A.E. quotato alla borsa di Atene. L’attività principale è quella di agente generale per l’Italia dell’ANEK LINES, compagnia di navigazione con sede nell’isola di Creta in Grecia, che gli oltre 50 anni di tradizione nella navigazione dei mari del suo Paese hanno reso leader nel settore del cabotaggio marittimo. Dalla prima traversata a oggi, ANEK ha navigato nel Mar Egeo e nel Mar Adriatico offrendo un’affidabilità e un comfort insuperabili. A questa attività, di commercializzazione dei traghetti ANEK LINES in Italia e di assistenza ai passeggeri e ai camion nei porti italiani, si affianca con sempre maggior sviluppo l’attività di Tour Operator per la Grecia. Anek Lines Italia è ormai considerata nel mercato un punto di riferimento per il turismo verso la Grecia. Il merito principale di questa affermazione è del suo staff che con circa 40 addetti svolge il proprio lavoro con passione e professionalità, divenendo il consulente ideale per la destinazione, specialmente per chi cerca un viaggio a misura delle proprie esigenze. Oltre all’headquarter di Ancona, Anek Lines Italia ha dal 2005 un proprio ufficio a Venezia con il quale gestisce la linea Venezia – Igoumenitsa – Patrasso.

I traghetti che scalano al porto di Ancona

Hellenic Spirit
Potenza 68.500 cv
Lunghezza 204 m
Larghezza 25,8 m
Velocità 30 nodi Veicoli 670
Passeggeri 1850
Ponti 11

Olympic Champion
Potenza 68.500 cv
Lunghezza 204 m
Larghezza 25,8 m
Velocità 30 nodi
Veicoli 670
Passeggeri 1.850
Ponti 11

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here