Addio Carlo Riva

626

Il mondo della nautica saluta con commozione Carlo Riva, scomparso lunedì 10 aprile nella sua Sarnico a 95 anni.
La sua è stata una vita leggendaria nel dopo guerra fu il primo a intuire che le barche sarebbero diventate un fenomeno di massa e non più solo per il trasporto. L'ingegnere che disegnò il leggendario Aquarama nel 1962, aveva preso le redini dell'azienda fondata negli anni 50. La cedette, dopo averla guidata per 40 anni, al gruppo Ferretti. L'azienda è da sempre associata a eleganza e ha legato il suo successo agli scafi in legno. Nel periodo del boom economico il motoscafo Riva è stato l'emblema della Dolce Vita.

Il Comune di Sarnico ha annunciato il lutto cittadino nel giorno del funerale. "Un grande uomo ci ha purtroppo oggi lasciati" ha scritto il sindaco Giorgio Bertazzoli sulla sua pagina Facebook: "Sarà da me ordinato il lutto cittadino per il giorno del funerale per onorare la memoria di chi ha reso grande Sarnico nel mondo".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here