Il silenzio degli alberi…e la voce del mare

556

Sette opere, tutte realizzate con il beton-gas: Rosetta Migliarini Del Prete presenta i suoi lavori dell’ultima stagione artistica all’Ufficio Turistico IAT di Ancona in una mostra dal titolo “Gli alberi in silenzio…e la voce del mare: la Rivera del Conero” che si inaugurerà il 24 giugno. L’espiazione rimarrà aperta fino al 29 giugno. Interverranno: Rosetta Del Prete Migliarini, scultrice; Carlo Neumann, presidente della Riviera del Conero e Terre dell’Infinito; Ilse Langer, presidente dell’ACIT; Andrea Carnevali, curatore; Veronika Körner, lettura dei testi in Lingua tedesca. Migliarini del Prete è nata ad Ancona dove vive e lavoro. Si è formato studiando le sculture di Constantin Brâncuși, di Giacomo Balla e la pittura metafisica ferrarese. Il suo percorso artistico è legato alla natura, ai paesaggi e alle mutazioni stagionali di cui cattura l’essenza attraverso la luce e le ombre che sono realizzate con capacità tecnica. L’artista si dedica, ormai da anni, a scolpire lastre di materiale da costruzione, usato in edilizia soprattutto nel nord dell’Europa come cemento areato e preconfezionato in pannelli di varie dimensioni. Lo stile della Del Prete Migliarini è astratto e simbolico. Partendo da una ricerca sulla simbologia divina: il mare, la natura e gli alberi, la mostra cerca di suggerire un percorso tematico prescindendo dalla fisicità delle opere presentate. “Lo scopo di questa mostra, spiega il curatore dell’evento, Andrea Carnevali, non è sostituire il consueto metodo espositivo necessario per una vera comprensione dell’opera d’arte, bensì quello di comunicare con lo spettatore o il turista, attraverso un linguaggio nuovo, più immediato e di facile lettura, in sintonia con la moderna promozione culturale del territorio”. L’evento ha ottenuto il patrocinio del Comune di Ancona e dell’Associazione italo-tedesco di Ancona.

Orari mostra:
mar. dalle 9 alle 13; merc. dalle 9 alle 18; giov. dalle 9 alle 18; ven. dalle 9 alle 18; sab. dalle 9 alle 13; dom. dalle 9 alle 13.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here