Porto Antico Ancona: sempre più vivibile con il bus navetta

630

Con il suo progressivo recupero storico, culturale e funzionale, il Porto Antico di Ancona,nel cuore della città, è tornato a battere, vitale come non mai: frequentatissimo, ricco di suggestione, di eventi, di iniziative. Si tratta di una zona ad elevatissimo valore storico e culturale, all’interno di uno scalo di rilevo internazionale che, accanto allo sviluppo dei traffici commerciali e passeggeri, ha riscoperto e valorizzato in chiave moderna il recupero del rapporto porto-città.
Quest’estate si è ritenuto opportuno continuare nel percorso di rendere il Porto Antico sempre più vivibile e accessibile, in una necessaria convivenza con il traffico traghetti, molto rilevante in questo periodo dell’anno, anche nelle ore serali.
Per questa ragione nei mesi di luglio e agosto, solo di sera, l’accesso in auto al Porto sarà sperimentalmente regolamentato per ridurre il traffico (ad esclusione, ovviamente, dei disabili e di chi ci lavora).
Per la collettività è già attivo un comodo ed ecologico servizio di bus navetta gratuito che ogni giorno, dalle 19.30 alle 23:30, collega senza sosta l'area del Porto Antico al piazzale dell’Autorità Portuale (ex biglietteria) ogni 10 minuti.
Per la sosta, l’Amministrazione comunale ha comunicato che sono disponibili i parcheggi Traiano e Cialdini, che distano circa 400 metri dalla partenza del bus navetta, mentre l’ascensore del Palazzo degli Anziani è in servizio ogni sera fino alle 24.
L’obiettivo dell’iniziativa è continuare a promuovere la percezione del Porto Antico come luogo di passeggio e di relax e contrastare la sosta selvaggia che troppo spesso è stata rilevata da più parti. Fondamentale in questo percorso è la collaborazione con la comunità e con gli esercizi commerciali del Porto Antico, che condividono questa visione e questo progetto, consci di operare in una cornice di particolare pregio artistico e monumentale. È evidente che sperimentazione significa analizzare con tutti i soggetti interessati le criticità che potrebbero emergere e cercare le soluzioni migliori affinché il Porto Antico possa essere un luogo vivibile e accessibile in maniera sempre più sostenibile e sicura.
Con l’aiuto ed il contributo di tutti il Porto Antico diventerà sempre più bello e godibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here