Primo Piano Festival, promessa mantenuta

570

Ha mantenuto le promesse Primo Piano Festival – la manifestazione ideata e organizzata dall\’Amministrazione a e per il quartiere del Piano che si è svolta nella settimana dal 9 al 16 luglio, incuriosendo, intrattenendo, divertendo e, soprattutto, facendo incontrare a Piano san Lazzaro i cittadini di Ancona, vecchi e nuovi, giovani e anziani, di ogni cultura e provenienza. “Il Festival – ha commentato il sindaco Valeria Mancinelli, durante la conferenza stampa nella quale sono state tirate le somme della manifestazione- ha prodotto un cambiamento nella percezione di quel quartiere, innescando un processo fatto di tante azioni in un'area ricca di potenzialità e stimoli interessanti. Un quartiere il cui fulcro è il mercato, un luogo di grandi energie, una sorta di centro sociale a cielo aperto finora attivo solo al mattino mentre lì c'è bisogno di una presenza anche nel resto della giornata.” Da un lato, ha assicurato il primo cittadino, l'Amministrazione continuerà ad intervenire sulle infrastrutture con interventi di potenziamento dell'illuminazione, di ulteriore implementazione delle telecamere di sorveglianza (a momento sono 24) e di manutenzione delle strade, a cominciare da corso Carlo Alberto: gli interventi strutturali sono già in cantiere e gli appalti in corso. Dall'altro, si intensificheranno le azioni di presidio del territorio in collaborazione con la Questura e le misure per il rispetto delle regole, con il ricorso anche a sanzioni amministrative per chi le ignora. In collaborazione con chi vive e lavora in zona l'obiettivo è di continuare a lavorare su un doppio binario, ha sottolineato il sindaco : sul nuovo progetto del mercato di piazza d'Armi (entro l'anno prossimo definizione di fondi e gara d'appalto) ma anche -in attesa dei lavori- sul restyling dell'attuale struttura e sull'utilizzo della piazzetta come luogo di ulteriori eventi, durante questa estate 2017. Con l'impegno di destinare alcuni spazi alle associazioni e agli studenti, e di una Giornata dedicata al Piano durante la quale promuovere iniziative di riciclo e riuso, una iniziativa che diverrà permanente. Ufficializzata anche la data della Notte bianca del Piano, il 9 settembre

Tantissime le persone che hanno lavorato e collaborato alla prima edizione di Primo Piano Festival- cui la giunta (se riconfermata) vuole dare un seguito nel 2018. A riguardo l'Amministrazione comunale ringrazia le tante associazioni che si sono adoperate per animare il festival, così come gli sponsor che hanno reso possibile Primo Piano Festival : Estra Prometeo- partner principale della manifestazione, e inoltre, Unipol Assicurazioni. Co-sponsor: Fiat Lucesoli e Mazzieri, Naturasì, Azienda Agricola Bugari, Risparmio Virtuoso, Ciavattini Garden, IIK, Easy Park. E ancora: le Associazioni di Categoria: CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti.
Fondamentale anche la collaborazione di Conerobus, M&P parcheggi, Polizia Municipale, Protezione civile, Anconambiente, oltre ai corpi dei Carabinieri in congedo e dei Vigili del Fuoco volontari. La manifestazione, come è noto, ha comportato notevoli modifiche alla viabilità e alla sosta nelle aree interessate dalla manifestazione, sia ai percorsi e al capolinea dei mezzi pubblici. In occasione dei due grandi concerti, sono quindi state predisposte opportune aree per la sosta ed è stato rimodulato il servizio di trasporto bus. Indispensabile anche l'apporto fornito da un ampio scaglione di dipendenti comunali di diversi uffici.

Gli allestimenti
12 maxifioreriere realizzate con i bancali in legno
40 vaschette di fiori e 600 piantine fiorite
2 grandi aiuole allestite

Gli spettacoli
Tanti gli appuntamenti nell'ambito della settimana del festival- nella fascia oraria pomeriggio-sera- in varie location del Piano con al centro piazza Ugo Bassi ( i due grandi concerti di apertura e chiusura), Il Mercato di Piazza d'Armi con la piazzetta antistante e la ex pescheria, i giardinetti di piazza Ugo Bassi, il sagrato della chiesa dei Salesiani, Zucchero a velo, Speedy bar, bar Gasoline, pasticceria Maurizio.

Due grandi concerti nel cuore del Piano, piazza Ugo Bassi, luogo assolutamente inedito– ad ingresso libero – domenica 9 luglio: Noa e la sua band con “Love Medicine” e, domenica 16 luglio: l'Orchestra di piazza Vittorio hanno registrato una presenza complessiva di circa 6.000 persone.

Altre 3.000 persone presenti nelle varie attività proposte:
13 concertini distribuiti in varie location del quartiere
4 spettacoli teatrali
7 performance di danza
4 incontri con l’extraterrestre e la sua navicella
24 ore di programmazione radio in filodiffusione

Gli incontri e i dibattiti
Sono stati 8 gli incontri pomeridiani/serali tra tavole rotonde, conferenze e presentazioni di libri: dall'incontro sui temi di identità e immigrazione con padre Baggio, collaboratore di Papa Bergoglio, e con Mohamed Dachan, all 'incontro dei sindaci sulle periferie, da quello sul biologico con Naturasì alla presentazione degli atti del Congresso eucaristico 2011 da parte del Cardinale Menichelli fino alla santa Messa di domenica 16 luglio.

Il cibo
12 cooking show ricercatissimi al mercato di piazza d’Armi
Circa 1.500 apericene servite nella piazzetta del mercato

E ancora 7 happy talk language caffè, un corteo dedicato all’orgoglio multietnico, il “Selfie Soul Pride” immaginato come festa di strada, un carnevale di colori in cui la comunità esprime e rappresenta se stessa attraverso la serie di maschere di cartone, slogan, cartelloni e bandiere allestiti durante le due settimane precedenti all’evento dagli abitanti di Ancona e del quartiere multietnico del Piano San Lazzaro con la supervisione artistica di Allegra Corbo in collaborazione con altri street artist della scena internazionale. La parata è stata anche un invito simbolico alla mobilità lenta: biciclette, longboard, skate, rollerblade, tricicli, monopattini, e carioli mascherati e customizzati sfileranno in questo carnevale di colori, parole e suoni per creare una massa critica e multiculturale di attivisti delle due ruote.

La comunicazione dell'evento:

“PRIMO PIANO MAGAZINE” , numero zero, realizzato in collaborazione con i giornalisti della carta stampata e web magazine, contenente il programma della manifestazione al centro. Distribuito al Piano, negli sportelli comunali e punti informativi in varie zone della città è stato stampato in 10.000 copie

Pagina Facebook del Comune e sito Primo Piano Festival:
Per il festival è stata riattivata la pagina Auguri Ancona- Primo Piano Festival che ha ottenuto apprezzabili risultati:
per la diretta video del 16 luglio quasi 4.400 visualizzazioni; i like al 16 luglio erano oltre 4.200; la media della copertura media dei post durante il festival è stata di 24.325 (numero utenti raggiunti); visitato anche il sito del festival con accessi anche da altre regioni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here