Porto di Ancona e sicurezza sul lavoro

1458

Giovedì 22 marzo la presentazione del progetto di ricerca nella Sala Marconi dell’Autorità di sistema
Iniziativa di Adsp, Area Vasta 2 e Inail

Al lavoro in sicurezza al porto di Ancona. Parte da questo imprescindibile principio il progetto di ricerca “Sperimentazione di un modello territoriale di intervento integrato in materia di salute e sicurezza sul lavoro rivolto alle imprese che lavorano in area portuale” che sarà presentato in un seminario che si svolgerà giovedì 22 marzo, alle 9, nella Sala Marconi dell’Autorità di sistema portuale ad Ancona.

L’iniziativa è organizzata dall’Adsp, dal Dipartimento prevenzione dell’Area Vasta 2 dell’Asur Marche, Inail DiMeila Roma e dall’Inail Direzione regionale. Il progetto coniuga l’azione di assistenza con quella di vigilanza nelle imprese per trasferire strumenti di supporto alla valutazione e alla gestione dei rischi sul lavoro. Tra gli obiettivi della sperimentazione, c’è lo sviluppo di un metodo che permetta una reale consapevolezza alle maestranze delle misure di prevenzione adottate dalle aziende portuali e la creazione di un sistema di prevenzione attivo fra enti, imprese e soggetti specializzati.

Fra gli interventi previsti nel seminario, che sarà moderato da Aldo Pettinari, direttore Servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro Area Vasta 2 Asur Marche, quello di Ida Simonella, assessore al Porto del Comune di Ancona, Rodolfo Giampieri, presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, e di Giuliano Tagliavento, direttore Dipartimento di prevenzione dell’Area Vasta 2 Asur Marche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here